Recensioni Videogiochi

République – Recensione

Partire da un progetto KickStarter e approdare con disco fisico su una console di nuova generazione sembra quasi un piano impossibile, ma Camouflaj e Logan Games ce l’hanno fatta ed hanno finalmente visto la loro creazione approdare su PlayStation 4 a due anni di distanza dalla versione mobile. Rèpublique sbarca dunque su Playstation 4 portando con sè le meccaniche di gioco e la storia che avevano appassionato i giocatori della versione Andorid e iOs. Republique_20160405114126
Vivremo le vicende di Hope, una ragazza in fuga da una struttura di detenzione per sfuggire alla cancellazione della memoria e all’annullamento della personalità. Con fortissimi richiami al romanzo di George Orwell, 1984, Rèpublique immergerà il giocatore in una storia dalla trama avvincente tra libri banditi, segreti nascosti e colpi di scena. Il titolo si sviluppa come un action stealth in piena regola, dove lo scopo principale sarà spostarsi all’interno dell’edificio tra le varie stanze evitando di venire catturati dalle varie guardie, grazie all’aiuto di distrazioni, passaggi nascosti o armi come lo spray al peperoncino per mettere KO gli avversari.

Republique_20160405122820
I punti di forza del titolo sono sicuramente il gameplay e il doppiaggio, tra cui troviamo anche David Hayter, storico doppiatore di Snake su Metal Gear Solid. Tutta la visuale del gioco sarà data dalle telecamere di sorveglianza della struttura di detenzione che controlleremo grazie al Software OMNI. Il software inoltre interagirà con le porte e i vari dispositivi elettronici e necessiterà di upgrade con l’avanzare del gioco. La sola differenza dalla versione mobile è data dal sistema di movimento di Hope che passa dal muoversi seguendo gli ordini di gioco al controllo con l’analogico del pad.

Republique_20160405115134

Nonostante un’intelligenza artificiale carente e i continui checkpoint non rendano il titolo particolarmente difficile, République appassionerà il giocatore con la sua storia (forse troppo breve) e divertirà gli amanti del genere Stealth con ambientazioni ben curate ed una grafica discreta (soprattuto considerando che si tratta di un porting dal mobile). Piccola nota di demerito è data dall’assenza della lingua italiana anche nei sottotitoli, mancanza che rende il titolo inaccessibile per chiunque non mastichi un minimo di Inglese.

Rèpublique

Rèpublique
7.6

Pros

  • Storia avvincente
  • Stile del Gameplay
  • Doppiaggio
  • Ambientazione

Cons

  • Mancanza dell'italiano
  • Scarsa A.I.
  • Breve

Commenti

commenti

About the author

Andrea Bellusci

Andrea Bellusci

Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!