Recensioni Tech

Jumper Ezbook 2 – Recensione

Ho avuto occasione di provare negli ultimi mesi il Jumper Ezbook 2, un computer portatile che come potete vedere anche dalla foto viene paragonato più volte ad un macbook air (almeno esteticamente). Il Jumper Ezbook 2 si presenta come un portatile dal prezzo incredibilmente contenuto, 161,11€ su GearBest compreso di licenza ufficiale Windows 10 e dalle prestazioni discrete che lo consolidano come un ottimo portatile “da battaglia”, ma andiamo a vedere il prodotto nel dettaglio con questa recensione.

CONTENUTO

All’interno di una confezione molto minimale in cartone troviamo:

  • Il Jumper Ezbook 2 34.65 x 22.95 x 1.76 cm  per un peso di soli 1,1Kg.
  • L’alimentatore da 12V/3A;
  • L’adattatore per le prese italiane;
  • Il manuale di istruzioni in lingua cinese e inglese.

IMG_1015

SPECIFICHE TECNICHE

  • Display: Schermo LED 14 pollici – FullHD 1920 x 1080
  • Sistema Operativo: Windows 10 Home Edition
  • CPU: Intel Cherry Trail X5-Z8300 quad-core da 1.34 GHz
  • GPU: Intel HD Graphics integrata
  • RAM: 4GB DDR3L
  • ROM: 64GB eMMC
  • Memoria Esterna: Micro-SD espandibile fino a 128GB
  • Connettività Wi-Fi: 802.11 a/b/g/n
  • Connettività Bluetooth: 4.0
  • OTG: Si
  • Porte USB: 1xUSB 3.0 + 1xUSB 2.0
  • Uscita HDMI: mini-HDMI
  • Speaker: Built-in Dual Channel
  • Microfono: incluso
  • Videocamera: Frontale da 1,3 MP
  • Batteria: Li-ion da 10.000 mAh (8h – 9h di autonomia)
  • Uscita audio: Jack Audio 3.5mm
  • SO: Windows 10 originale in Cinese o Inglese. Le altre lingue scaricabili dal Windows Update

DESIGN E MATERIALI

Il Jumper Ezbook 2 si presenta con un design praticamente identico a quello proposto da Apple per i suoi Macbook,con la sola differenza che tutta la scocca è in plastica invece che in alluminio. La costruzione però è solida, si flette lievemente solo sotto pressione al centro della tastiera. Tastiera che presenta un Layout Americano NON retroilluminata  che presenta alcune comode scorciatoie. Il Touchpad invece è nella media, niente di particolarmente inusabile ma ogni tanto si perde nelle gesture e quindi solitamente ho preferito affiancare un mouse al pc. Sul pannello superiore troviamo il logo Jumper illuminato (come insegna mamma apple) mentre su quello inferiore troviamo i 4 gommini e i due Speaker Dual Channel, la cui posizione va ad influire abbastanza sulla qualità audio. Lateralmente è invece presente il led di status,  la porta di alimentazione, una porta USB 3.0, una porta mini-HDMI e lo slot microSD con supporto fino al 128Gb sulla destra mentre sulla sinistra una porta USB 2.0 e la porta jack da 3.5mm per le cuffie.

ezbook3

HARDWARE E BENCHMARK

Come già anticipato nelle specifiche il Jumper Ezbook 2 monta come CPU la ormai famosa  Intel Cherry Trail X5-Z8300 quad-core da 1.34 GHz montata sulla stragrande maggioranza dei tablet, 4Gb di Ram DDL3 e 64Gb eMMC di memoria di cui disponibili per l’utente circa una 40ina. I restanti sono infatti occupati da Windows 10.

ezbook4

USO QUOTIDIANO

Il portatile si presta molto bene per l’uso di tutti i giorni, sopratutto se usato in viaggio. Grazie allo schermo 14″ FULLHD antiriflesso si può tranquillamente usare per la riproduzione di video in FullHD sia in locale che dalle piattaforme di streaming come Netflix o essere usato per della semplice navigazione online o per aggiornare il proprio blog. Ovviamente bisogna tener conto che si tratta comunque di un prodotto da 170€ e non bisogna assolutamente aspettarsi le stesse identiche prestazioni di un PC portatile di fascia alta o di un fisso (io per esempio ho un fisso con 16gb di ram e la differenza a livello di prestazioni la sento parecchio) ma il Jumper si comporta egregiamente e fa il suo lavoro vista anche la batteria da 10.000mhA che regge tranquillamente le 8 ore. Il portatile (ovviamente) non è adatto al gaming.

ezbook2

CONCLUSIONE

In conclusione il Jumper Ezbook 2 come già detto ad inizio recensione si afferna un ottimo portatile da battaglia, visto il prezzo ridotto e le dimensioni e peso contenuto è ormai la mia prima scelta per le trasferte di pochi giorni. Si mette nello zaino e non bisogna neanche stare con l’ansia di farselo rubare come potrebbe accadare con un macbook air da 1300€. Mi ritengo ampiamente soddisfatto e ne approfitto per informarvi dell’esistenza del Jumper Ezbook Air dal prezzo leggermente più alto ma dalle caratteristiche interessanti.(purtroppo quello non ho ancora avuto modo di provarlo)

Jumper Ezbook 2

161,11
Jumper Ezbook 2
8.5

Pros

  • Prezzo incredibilmente basso
  • Windows 10 incluso
  • Schermo FullHD antiriflesso
  • Espandibile fino a 128Gb
  • Autonomia

Cons

  • Scocca in plastica
  • Trackpad non al top
  • Speaker posti sul fondo

Commenti

Commenti

About the author

Andrea Bellusci

Andrea Bellusci

Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!