Recensioni Tech

AGM X1 – Rugged Phone – Recensione

AGM è un’azienda cinese nata recentemente che è sbarcata nel mercato degli smartphone il Luglio scorso con il suo primo dispositivo: l’AGM X1, un rugged phone inizialmente disponibile solo in Cina e ora disponibile per più paesi. I Rugged Phone detti anche “telefoni da cantiere” sono telefoni costruiti con materiali decisamente più resistenti del normale, che possiedono come caratteristica principale la robustezza e la resistenza a cadute, urti, polvere ed immersioni in liquidi.

Confezione, Materiali e Design

L’AGM X1 si presenta in una confezione in cartone, al cui interno troviamo:

  • Il caricabatterie
  • Un cavo USB per la ricarica
  • Delle ottime cuffie in ear con gommini di ricambio in varie misure con buona parte del cavo in tessuto.
  • Un Manual Book

Lo Smartphone posteriormente è realizzato in plastica rigida con il design tipico dei rugged phone che o si ama o si odia (e a me personalmente piace parecchio). Troviamo una doppia fotocamera a 13 Megapixel con doppio Flash, il logo AGM e la cassa audio.

Frontalmente invece presenta la fotocamera frontale da 5 MP ed un pulsante home centrale non cliccabile (funziona a pressione del pollice) con un sensore d’impronte fulmineo e sempre preciso. Sul lato sinistro troviamo i pulsanti del volume, mentre sul destro il pulsante di accensione e lo slot per le due nano sim e la scheda SD, al fondo invece l’ingresso jack per le cuffie e quello microUSB per la ricarica coperti da un apposito scomparto che ha la funzione di isolare i due ingressi da polvere e/o liquidi.

DSC00606

DSC00609

Hardware

Come Display l’AGM X1 monta un Super AMOLED fullHD (1920 x 1080) da 5.5″ con Gorilla Glass 3. Il processore invece è un Qualcomm Snapdragon 617 con CPU octa-core, la ram è di 4 Gb mentre la memoria interna è di 64 Gb espandibile con microSD fino a 128Gb. Lo speaker posto sul retro ha una buona resa audio che risulta ovattata per ovvi motivi, appoggiando il dispositivo su un ripiano con lo schermo rivolto verso l’alto.

Batteria

La batteria è sicuramente uno dei punti forti dello smartphone. Grazie ai suoi 5400mAh si riesce infatti tranquillamente ad arrivare a sera anche dopo una giornata di uso intensivo, inoltre si carica rapidamente grazie alla tecnologia Quick Charge 3.

Software, Connettività e Sensori

Per quanto riguarda il software, è presente Android 5.1 Marshmallow, il che forse è la pecca principale dello smartphone in quanto mi sarei aspettato almeno un Android 6.0. L’azienda ha però comunicato che il device verrà aggiornato presto ad Android 7.0 Nougat (speriamo). La versione Android di AGM è praticamente identica a quella Stock con l’aggiunta dell’app dedicata AGM di cui vi parlerò più avanti. Per quanto riguarda il comparto telefonico, la linea ha sempre preso bene in 4G durante il mio periodo di prova grazie al supporto per le bande a 2100/1800/2600/800MHz e le chiamate sono sempre state chiare e pulite. Il Wi-FI è dualband mentre il bluetooth è un 4.0 ed è presente l’NFC. L’AGM X1 è dotato inoltre di certificazione IP68 con protezione completa dall’ingresso della polvere e resistente all’ingresso di acqua con immersione fino a 3 metri.

Screenshot_2017-02-08-04-50-21

Foto

L’AGM X1 presenta una Doppia Fotocamera posteriore da 13 Mp che purtroppo non è nulla di particolarmente esaltante sia in condizioni di luce che di buio. Da segnalare però la possibilità di scattare foto in HDR e di utilizzare la funzione Pro dell’app di sistema per impostare manualmente tutti i valori principali come ISO, bilanciamento del bianco, contrasto e luminosità. La fotocamera frontale invece non raggiunge la sufficienza. Per quanto riguarda i video invece registra fino ad un formato massimo FULLHD 1080p.

IMG_20170206_235912IMG_20170206_235927IMG_20170205_152910

IMG_20170207_040829

Fotocamera Frontale:

IMG_20170208_045330

AGM App

Una cosa sicuramente interessante e che merita un discorso a parte è l’App di AGM ricca di numerose funzioni, alcune parecchio utili come la Bussola, il righello o la livella ed altre un po’ meno come la lente d’ingrandimento, che in realtà è solamente un interfaccia della fotocamera zoomata. L’app però ha qualche piccolo problema di lingua, impostando infatti l’inglese come lingua di sistema l’app sarà in inglese ma selezionando una lingua differente come l’italiano, l’app sarà disponibile in lingua cinese. (niente di grave comunque che sarà certamente risolto con un update software).

agm app

Conclusioni

Tutto sommato l’AGM X1 si impone sul mercato come un buon Rugged Phone. Le foto non sono il massimo e la presenza di Android 5.1 potrebbe far storcere il naso ai fanatici dei device sempre aggiornati ma ricordo che si propone ad un target di lavoratori da cantiere o chi ha la necessità di usare un dispositivo senza doversi preoccupare di eventuali infiltrazioni di polvere e liquidi. Il prezzo forse al momento è un pelo alto ma si pone perfettamente nella categoria dei Rugged Phone posizionandosi a metà tra il Blackview BV6000 e il costosissimo CAT S60.

Vi lasciamo di seguito un video del produttore che mostra come lo Smartphone possa sopravvivere dopo esser stato immerso e congelato per 36 ore.

OFFERTA LAMPO: Mi segnala l’azienda che è presente un offerta speciale per San Valentino. LA TROVATE QUA

AGM X1

285€
AGM X1
76

DESIGN

8/10

    BATTERIA

    9/10

      PREZZO

      7/10

        FOTOCAMERA

        7/10

          PRESTAZIONI

          8/10

            Pros

            • Presenza dell'NFC
            • Ottima Batteria
            • Certificazione IP68

            Cons

            • Fotocamera
            • Android 5.1

            Commenti

            Commenti

            About the author

            Andrea Bellusci

            Andrea Bellusci

            Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!