News Tecnologia

iPhone 8: ad autunno con la rivoluzionaria fotocamera anteriore 3D

L’uscita del nuovo iPhone 8 è attesa per questo autunno in concomitanza dei 10 anni di iPhone, ma già emergono interessanti dettagli. Infatti secondo l’analista Ming-Chi Kuo di Kgi Securites, esperto del mondo Apple, il nuovo modello potrebbe avere una fotocamera anteriore del tutto rivoluzionaria dotata di tecnologia 3D.

Praticamente la parte frontale dell’iPhone 8 dovrebbe essere dotata oltre che del modulo della fotocamera, anche di due moduli ad infrarossi, uno che trasmette il segnale e uno che lo riceve. Le informazioni raccolte verrebbero unite mediante l’uso degli algoritmi sviluppati da PrimeSense (azienda israeliana acquisita da Apple nel 2013) e così si avrebbero delle foto in 3D.

Questa novità potrebbe essere impiegata per il riconoscimento visivo dell’utente, per scattare selfie in 3D o per essere usata nella realtà aumentata. Questo sistema permetterebbe di sostituire il lettore di impronte digitali con il riconoscimento facciale o il riconoscimento dell’iride già intravisto in altri concept mobile di altre aziende come ad esempio Nokia. Potrebbe anche essere usato in videogame di nuova generazione dove al volto del protagonista si sostituisce il selfie tridimensionale del giocatore.

Stando all’analista, su questo fronte Apple sarebbe tecnologicamente avanti rispetto ai rivali, per cui i sensori 3D avanzati della fotocamera potrebbero essere un’esclusiva degli smartphone di casa Cupertino per un paio d’anni.

Fonte

Commenti

Commenti

About the author

Giovanni Arestia

Studente di Ingegneria Informatica che tra un libro e un altro trova sempre il tempo per un film, un fumetto o un videogioco.