Film News

Festival di Cannes: Claudia Cardinale ritoccata nella locandina ufficiale

La locandina ufficiale della 70esima edizione del Festival di Cannes che si terrà dal 17 al 28 maggio è stata pubblicata da poco. Ancora una volta i francesi hanno deciso di omaggiarci inserendo la bravissima e bellissima Claudia Cardinale. Attrice di spicco del panorama cinematografico italiano che ha recitato tra gli altri per Luchino Visconti (Il Gattopardo, Vaghe stelle dell’Orsa, Rocco e i suoi fratelli), per Mario Monicelli (I soliti ignoti), per Federico Fellini (8½), per Luigi Comencini (La ragazza di Bube, La storia) e per Pietro Germi (Un maledetto imbroglio). La stessa attrice ha commentato la scelta così:

“Ero su un tetto di Roma, nel 1959, non ricordo nient’altro, nemmeno il nome del fotografo, l’ho dimenticato. Ma quella foto mi fa pensare ai miei inizi, un’epoca nella quale non avrei mai immaginato di potermi ritrovare un giorno sulla scalinata del più celebre Palazzo del cinema del mondo” riferendosi alla foto scelta datata 1959.

Cardinale-Cannes

La foto scelta è quella in bianco e nero, ma quella della locandina, ovviamente, è quella in rosso. Notate qualcosa di diverso? Ebbene sì, la foto è stata ritoccata, ma non solo per quanto riguarda i colori, ma proprio per quanto anche la silhouette dell’attrice. Si nota come nella foto in bianco e nero la Cardinale, appena ventunenne, fosse più in carne rispetto alla foto della locandina. Rientra, quindi, ancora una volta la concezione errata che accosta la magrezza a volte eccessiva e pericolosa, con la bellezza. Un’idea malsana, insensata che negli anni ha rovinato migliaia di ragazze e che ha fatto accrescere disturbi come l’anoressia non casuali nel mondo dello spettacolo. Arrivare al punto di modificare una foto storica cancellando quei pochi centimetri in più di pelle è una cosa parecchio ridicola e per nulla necessario. Molti (compreso me) si sono chiesti anche la motivazione per arrivare a modificare anche la dimensione del piede alzato, ma sono domande a cui solo i grafici che hanno ideato questa locandina possono rispondere e dubito possano essere motivazioni sensate. In ogni caso, bon travail!

Commenti

commenti

About the author

Giovanni Arestia

Studente di Ingegneria Informatica che tra un libro e un altro trova sempre il tempo per un film, un fumetto o un videogioco.