Dvd e Bluray Recensioni

The Last Showing – Bluray – Recensione

The Last Showing”, distribuito da Koch Media e Midnight Factory è un thriller del 2014 di produzione britannica che, essendo dotato di un budget palesemente risicato, non ha certamente potuto vendersi al pubblico con particolare intensità. Il film giunge da noi in Home Video, in formato DVD e Blu-Ray, e già dalla classica sovra coperta in cartoncino della Midnight Factory fa notare quali siano i principali combustibili della modesta fiamma che è questo film: Finn Jones (Loras Tyrell e Iron Fist) e Robert Englund (il leggendario interprete del serial killer Freddy Krueger).

Ora, Finn Jones non ha tutt’ora dimostrato di essere un mostro della recitazione. Certo, i cani sono altri, ma ancora non posso dirmi entusiasta nello scoprire che ad interpretare un qualsiasi film possa esserci lui. Il vero attore in scena è certamente Englund, per quanto la sua recitazione (certamente guidata dalla mano del regista) risulti spesso fin troppo sopra e righe, ma certe altre volte sembra incarnare perfettamente l’ingenuità e comunque, passatemi il neologismo, la “sfigatezza” del vecchietto che interpreta.

Englund ricopre il ruolo di un vecchio addetto alla sala macchine di un multisala, degradato ad inserviente a causa dell’arrivo di nuove apparecchiature per la riproduzione digitale. L’avvilimento e la frustrazione porteranno l’uomo a decidere di girare il proprio horror, intrappolando due malcapitati in un ciclo notturno di piani perversi e contorti.

Il film è un vortice di ingenuità, in tutti i suoi livelli. La recitazione, la sceneggiatura, la regia (non terribile, ma per nulla notevole), i personaggi e le loro reazioni sembrano essere solo un mezzo rapido e temporaneo per raccontare la storia che il regista voleva passare allo spettatore. Tutta questa ingenuità, inevitabile per i mezzi a disposizione, purtroppo sembra affossare quelli che, invece, sono ragionamenti interessanti portati avanti dalla trama. Englund ed il suo personaggio sono il simbolo di un cinema che non esiste più e che vorrebbe la sua rivincita, un demodè che non può far altro che piegarsi alle esigenze moderne per tornare a valere qualcosa.

La perversione porta all’eccesso distorto del voyeurismo, rimuovendone le componenti erotiche e lasciando spazio solo all’autocompiacimento e alla rabbia.

La realtà su schermo è più eccitante di quanto possa mai esserlo un film, per il protagonista (perchè checchè si dica Englund ricopre il ruolo di personaggio principale). Finzione e realtà si mescolano col solo apporto di qualche elementare ritocco di editing, dando vita ad una realtà terza e nuova, a piacere del film-maker.

Questo è quanto, la confezione e la realizzazione pratica di custodia e resa video sono come sempre impeccabili, il contenuto è un prodotto che da subito non pretende di essere un’opera indimenticabile.

The Last Showing è un film fatto col cuore, nato da idee interessanti destinate a boccheggiare in un oceano di ingenuità e fretta.

The Last Showing Limited Edition Blu Ray + Booklet

Durata: 88 min

Formato: 2.35:1 1080p

Audio: Italiano 5.1 DTS-HD MA; Inglese 5.1 DTS-HD MA

Sottotitoli: Italiano

Extra:Trailer 90”; Trailer 60”;Spot Tv 30”; Spot Tv 10”;Backstage 22’33” Interviste: Robert Englund  4’40”; Finn Jones and Emily Berrington  3’02”; Finn Jones  1’31; Malachi Kirby  1’32” Chris Geere  3’31”; Phil Hawkins  3’11”; Alexandra Baranska  3’06”; Ed Moore  2’41”;Scene tagliate 7’44”; Scene estese 9’45”

The Last Showing – Bluray – Recensione

6

Pros

    Cons

      Commenti

      Commenti

      About the author

      Giacomo Valentino

      Giurista (per darsi un tono) appassionato di narrazione in ogni sua forma, soprattutto su pellicola. Sempre pronto alla chiacchiera e allo scambio di opinioni, basta che alla fine ammettiate di avere torto.