Film News

Kevin Feige conferma la teoria dei fan sui cameo di Stan Lee

Non c’è in tutta Hollywood uomo più esperto nell’arte dei cameo che Stan Lee. Il famoso fumettista è conosciuto per la sua personalità eccentrica, grandi occhialoni e una montagna di cameo nella MCU alle sue spalle. Stan Lee ha preso parte a ogni film della Marvel a partire da Iron Man, arrivato nelle sale nel 2008, e i fan si sono chiesti se lui recitasse il ruolo dello stesso personaggio in tutti i film. La teoria dei fan ha iniziato a diventare popolare sopratutto negli ultimi anni, ma nessuno ne ha mai dato conferma.

Almeno fino ad ora.

Recentemente infatti, è stato chiesto ai dirigenti della Marvel Studios di dare una risposta alla teoria dei fan riguardo i cameo di Stan Lee. E Kevin Feige ha finalmente confermato questa ipotesi che stava proseguendo con la comparsa di Stan Lee in Guardians of the Galaxy 2.

Kevin Feige sulla teoria dei fan:

“Sì, abbiamo sempre pensato potesse essere divertente. Stan Lee ovviamente esiste, al di sopra e oltre la realtà di tutti i film. Così il fatto che lui se ne stesse seduto lì, in un pit stop cosmico, mentre i Guardiani erano impegnati in una serie di salti temporali, ci sembrava molto divertente. James ha avuto l’idea e a noi è piaciuta così tanto che abbiamo inserito la scena più volte nel film. Ad un certo punto racconta di essere stato un impiegato della Federal Express e così è subito apparso chiaro che è quello stesso personaggio che spunta in tutti i film.”

Commenti

Commenti

About the author

Graziella Kasneci