News Tecnologia

Amazon Echo Show: dati tecnici e informazioni utili sul nuovo gioiello di Amazon

Amazon ha ufficialmente introdotto il nuovissimo Amazon Echo Show, un dispositivo che fa parte sempre del gruppo di prodotti intelligenti per la casa che prende il nome di Amazon Echo. In questo caso il device si presenta come un altoparlante, ma in realtà è molto di più: è dotato di WiFi integrato, uno schermo da sette pollici, una fotocamera e ovviamente un altoparlante che interagisce con l’assistente digitale Alexa in grado di riprodurre contenuti multimediali e rispondere ai comandi vocali.

Tempo fa Amazon annunciò che sarebbe stato realizzato un nuovo dispositivo che avrebbe sostituito il “vecchio” Echo e che avrebbe comunque avuto l’assistente digitale Alexa introdotto nel 2014. Proprio per questo motivo la scorsa domenica Amazon ha subito abbassato il prezzo di vendita del suo altoparlante a circa 150 dollari, ovvero 30 dollari in meno rispetto al prezzo originale. Questo da molti era stato visto come uno sconto prima della Festa della Mamma, ma in realtà Cnet aveva già sospettato che fosse una semplice trovata di marketing per liberare i magazzini e fare spazio al nuovo altoparlante intelligente. Amazon Echo Show però non è un semplice altoparlante e questo annuncio infatti ha destato molta curiosità immaginando che comunque possa essere introdotto comunque un nuovo Echo 2.

Stando infatti alle dichiarazioni ufficiali di Amazon:

“Echo Show ti offre tutto quello che ami di Alexa, e adesso ti può mostrare le cose. Guarda video da YouTube, leggi i testi musicali, guarda le telecamere di sicurezza, foto, previsioni meteo, elenchi di shopping e altro ancora. Tutto a mani libere, basta chiedere”.

Infatti con la presenza della fotocamera frontale da 5 megapixel è possibile effettuare e ricevere videochiamate. Vi sono poi 8 microfoni per captare suoni in ogni direzione e 2 speaker stereo Dolby. Dal lato connettività siamo al top con un supporto WiFi Dual-band 802.11 a/b/g/n (2.4 e 5 GHz) e Bluetooth Advance Audio Distribution Profile (A2DP) che permette lo streaming sia da dispositivi mobili a Echo Show o da Echo Show ad un altro altoparlante esterno. Non sono però supportati né gli altoparlanti Bluetooth che richiedono il codice PIN per l’associazione né i dispositivi Mac OS X. Il processore montato sul nuovo Amazon Echo Show è un Intel Atom x5-Z8350 di nuova generazione inserito dentro un case dalle dimensioni di 187x187x90 mm e un peso di 1,17 kg.

Con questo nuovo dispositivo è possibile:

  • vedere i testi delle canzoni in riproduzione se si utilizza Amazon Music, Pandora, Spotify, TuneIn, Tim Music o altri servizi musicali;
  • chiedere ad Alexa di mostrare cosa la telecamera posta all’ingresso di casa o nel giardino sta riprendendo. Oppure di controllare il termostato o di accendere/spegnere le luci di una stanza. Tutto questo grande al supporto Ring, WeMo, Philips Hue, SmartThings, ecobee, Wink e tante altre;
  • aiuta ad avviare un timer in cucina, guardare una ricetta di cucina, gestire l’agenda o il calendario.

Tutto questo è possibile semplicemente pronunciando la parola “Alexa” e il dispositivo si accende e inizia a trasmettere l’audio. Addirittura Alexa è talmente intelligente da capire che se si dispone di più di un Echo Show lei deve rispondere da quello più vicino all’utente.

Amazon Echo Show sarà disponibile ufficialmente solo negli Stati Uniti al prezzo di 299,99 dollari. Vi è l’opzione che acquistandone due nello stesso ordine, si riceve uno sconto di 100 dollari sul prezzo complessivo. Purtroppo come già avvenuto per l’Amazon Echo, niente Italia, ma tutti sappiamo che per vie trasverse si può ricevere. I preordini sono già iniziati e le spedizioni partiranno dal 28 giugno.

Commenti

Commenti

About the author

Giovanni Arestia

Studente di Ingegneria Informatica che tra un libro e un altro trova sempre il tempo per un film, un fumetto o un videogioco.