News Videogiochi

Dubbi sul futuro di Mass Effect dopo l’insuccesso di Andromeda

Dopo l’insuccesso di Mass Effect Andromeda, EA ha deciso di congelare la produzione di titoli dedicati ad una delle serie sci-fi di maggior successo. Le voci provengono da fonti autorevoli e molto vicine ad Electronic Arts, la quale, scottata dai feedback perlopiù negativi degli utenti, ha scelto di mettere in stand-by lo studio che ha lavorato a Mass Effect Andromeda. Ovviamente questo non sta a significare che la saga verrà completamente abbandonata, l’obbiettivo è quello di non lasciarsi prendere ancora una volta dalla fretta e, sostanzialmente, evitare di rilasciare un titolo afflitto da problemi di vario tipo.

Non è passata inosservata un’altra manovra significativa. Il mese scorso, un numero non precisato di dipendenti Bioware Montreal, è stato trasferito nello studio EA Motive, anch’esso con sede a Montreal, ed impegnato nella sviluppo di Star Wars Battlefront 2. I dipendenti rimasti nella sede Bioware di Montreal si concentreranno su altre produzioni, tra queste una nuova IP, Dylan, che molto probabilmente sarà presentata al’E3 2017.

Fonte: Kotaku

Commenti

Commenti

About the author

Christian Mazza

Christian Mazza

Laureato in Filosofia e specializzato in Scienze Filosofiche, ama il videogioco in ogni sua forma e materia. Grande appassionato di tecnologia, cinema e fumetti, strumenti semplici al servizio della nostra mente e della nostra fantasia.