Senza categoria

Doctor Who: Ecco la prima intervista a Jodie Whittaker

Jodie whittaker

L’emittente inglese Bbc ha intervistato Jodie Whittaker, l’attrice che prenderà il posto di Peter Capaldi nel ruolo di Tredicesimo Dottore. L’annuncio è stato fatto il 16 luglio dopo le finali maschili di Wimbledon con un video in cui veniva mostrata l’attrice sorridere al TARDIS. L’ intervista ci da modo di conoscere meglio Jodie Whittaker, che ci rassicura sul futuro…

 

Ecco l’intervista

1) Cosa si prova ad essere il Tredicesimo Dottore?

E’ snervante, visto che è stato un bel segreto!

2) Perché hai voluto il ruolo?

Essere chiamata per recitare nel ruolo per antonomasia: questo è il motivo principale per cui ho deciso di intraprendere la carriera da attrice. Avere la possibilità di recitare un personaggio che viene totalmente reinventato, con tutte le libertà che questo porta è un’opportunità incredibile.

3) E’ stata dura tenere all’oscuro tutti?

Sì, molto dura! Ho raccontato un sacco di bugie! Mi sono invischiata in un mondo di bugie che mi perseguiterà dopo l’annuncio!

4) Chi è stata la prima persona a cui ha detto che hai avuto il ruolo?

Mio marito. Ma solo perché me l’hanno permesso!

5) Hai avuto un nome in codice e se sì qual è stato?

A casa mia e con il mio agente è stato I Clooney. Perché per me e per mio marito George è un personaggio iconico. Ci siamo chiesti quale nome potesse rispecchiare un personaggio iconico come il Dottore. I Clooney era perfetto.

6) Come ci si sente ad essere il primo Dottore donna?

Provo tante emozioni, da femminista, da donna, da attrice, da umano e da qualcuno che vuole sempre portarsi al limite e affrontare nuove sfide, senza che nessuno dica cosa tu possa o non possa essere.

7) Cosa vuoi dire ai fan?

Voglio dirgli di non essere spaventati dal mio sesso. Perché questo è un momento emozionante e Doctor Who rappresenta tutto ciò che c’è di emozionante nel cambiamento. Gli spettatori hanno visto così tanti cambiamenti e questo ne è solo uno differente e nuovo, non deve essere spaventoso.

8) Di cosa sei più entusiasta?

Sono molto entusiasta di entrare a far parte di questa famiglia. Sono nata nel 1982, questa famiglia esiste da molto più tempo di me ed è una famiglia di cui non avrei mai immaginato di far parte.

9) Come ti ha convinto Chris Chibnall?

Abbiamo avuto una strana chiacchierata a inizio anno in cui lui mi ha fatto credere che stessimo parlando di Broadchurch. Poi gli ho fatto domande sul suo nuovo lavoro in Galles e gli ho chiesto se potevo essere un cattivo! A questo punto ha dirottato la conversazione e mi ha consigliato di considerare di fare il provino per Tredicesimo Clooney (Dottore).

E’ stata la chiacchierata più incredibile di sempre perché gli ho fatto ogni tipo di domanda, e poi ho detto che ci avrei pensato alcune settimane. Alla fine l’ho chiamato dopo 24 ore!

10) Ti ha persuaso?

No, non c’è ne stato bisogno. Se hai bisogno di essere persuaso per questa parte vuol dire che non fa al caso tuo. Anzi, penso che si debba lottare, cosa che ho fatto. Sapevo che degli attori fenomenali si sarebbero messi in gioco per la parte.

11) Cosa indosserai nei panni del Dottore?

Ancora non lo so.

12) Il tuo costume è quello che abbiamo visto nell’annuncio che ti ha introdotta come Dottore?

No.

13) Qualche altro Dottore ti ha dato dei consigli?

Beh non potevano perché anche loro non sapevano fossi il nuovo Dottore, almeno fino ad ora.

Ma già mi aspetto qualche chiamata: conosco infatti un companion cioè Arthur Darvill (Rory Williams in Doctor Who) e tre Dottori ovvero Matt Smitt, Chris Eccleston e ovviamente David Tennant. Ah, anche David Bradley quindi fa quattro Dottori! Spero di ricevere presto qualche consiglio.

Doctor Who Jodie Whittakker
Il Tredicesimo Dottore farà la sua prima comparsa nello speciale di Natale.

Fonte BBc

Commenti

Commenti

About the author

Graziella Kasneci