News Tecnologia

Addio Paint. A settembre la dipartita del celebre software di grafica.

Quanti di noi si sono ritrovati a modificare immagini o semplicemente a pasticciare su Paint?

Sviluppato nel 1985, Microsoft Paint è stata la prima versione di fotoritocco integrata disponibile su tutti i pc dotati del sistema operativo Microsoft. Nonostante la diffusione di Photoshop e altri programmi di editing, ha resistito ben 32 anni. Però, a partire da settembre 2017, non verrà più aggiornato e potrebbe essere completamente rimosso a partire dalle release future di Windows.

Il suo successore, Paint 3D, sarà disponibile.

Non sono mancate, ovviamente, le lamentele. Molte persone hanno espresso la loro delusione per la notizia su Twitter e Facebook postando messaggi di addio e nostalgia.

Windows 10 Fall Creators Update arriverà ufficialmente in autunno e sembra che insieme a Paint porterà via anche Outlook Express.

Non è detta l’ultima parola: Microsoft specifica che la lista dei ”removed or deprecated” (rimosse o non approvate) può essere soggetta a cambiamenti.

Commenti

Commenti

About the author

Giuseppina Biondi

Giuseppina alias La Cortese Irriverente è un’ingegnera atipica, classe ’85.
Amante di gatti, divoratrice di libri. Adoratrice di tutto ciò che è gotico. Metallara dalla nascita e karateca. Blogger e Potterhead. Beve Thè, racconta storie e recensisce libri all’interno del suo blog: Il salotto irriverente.