News Videogiochi

For Honor: ecco i piani di Ubisoft per il futuro

Ubisoft annuncia i futuri piani di sviluppo di For Honor che prevedono l’uscita costante di nuovi di contenuti e miglioramenti all’esperienza complessiva di gioco fino al 2018. Il piano di sviluppo prevede due stagioni che inizieranno nel 2017 e l’introduzione di server dedicati. Oltre ai principali aggiornamenti, For Honor continuerà ad evolversi regolarmente tenendo in considerazione i preziosi feedback della community.

Il piano di sviluppo di For Honor include:

· Server dedicati – Il team di sviluppo di Ubisoft Montreal sta attualmente lavorando su un’infrastruttura server totalmente nuova. In concomitanza all’implementazione dei server dedicati, rimangono priorità per il team migliorare la stabilità peer-to-peer e il matchmaking.

· Due nuove Stagioni – Nei mesi di agosto e novembre, For Honor riceverà nuovi aggiornamenti di stagione, introducendo miglioramenti al modo in cui i giocatori combattono sul campo di battaglia. I contenuti di ciascuna stagione includono nuovi eroi, mappe, equipaggiamento, aggiornamenti al gameplay e altro ancora. Tutti i possessori del Season Pass riceveranno un accesso anticipato per i nuovi eroi disponibili durante la stagione. Ulteriori dettagli saranno rivelati nel corso dei prossimi mesi.

· Nuove modalità – La modalità competitiva con tornei duello e le partite classificate 4v4, oltre a una nuova modalità di gioco 4v4 PvP, verranno aggiunte nei prossimi mesi.

· Nuova modalità allenamento – Una modalità allenamento più completa, sia per i nuovi giocatori che per i veterani, permetterà loro di affinare le proprie abilità prima di affrontare il campo di battaglia.

· Aggiornamenti al bilanciamento globale – For Honor riceverà ulteriori cambiamenti mirati a bilanciare gli eroi e le modalità di gioco, alcuni dei quali andranno a migliorare elementi del sistema

di combattimento rendendo gli attacchi più vantaggiosi e mettendo più pressione sulla difesa. Tutte le modifiche al bilanciamento del gioco saranno testate attraverso un test pubblico su PC.

Questi cambiamenti imminenti si basano su più di cinque mesi di supporto post-lancio, che include aggiornamenti, migliorie all’esperienza dei giocatori e l’uscita di nuovi contenuti.

Sin dall’uscita, la nostra squadra ha lavorato con diligenza per identificare e correggere i problemi che non erano stati evidenziati durante i nostri test e le fasi live”, ha dichiarato Roman Campos-Oriola, direttore creativo di For Honor. “La roadmap di For Honor è il modo in cui intendiamo costruire un gioco più solido attraverso elementi come i server dedicati. Siamo impegnati a soddisfare i nostri giocatori e ad offrire un supporto a lungo termine per il gioco“.

Commenti

Commenti

About the author

Christian Mazza

Christian Mazza

Laureato in Filosofia e specializzato in Scienze Filosofiche, ama il videogioco in ogni sua forma e materia. Grande appassionato di tecnologia, cinema e fumetti, strumenti semplici al servizio della nostra mente e della nostra fantasia.