Anime e Manga Articoli Fumetti Recensioni

MASQUERADE CAROUSEL: scopriamo il manga [+Intervista a Rozenberry]

Masquerade Carousel

Dopo Dada Adventure, l’ultima opera targata MangaSenpai che abbiamo recensito, abbiamo avuto il piacere di scoprire e leggere MASQUERADE CAROUSEL di Sabrina Bouchami, in arte Rozenberry.

mangasenpaiIl volume sarà presentato durante il prossimo Lucca Comics & Games 2017; inoltre potete già leggerne un piccolo estratto cliccando QUI.

Masquerade Carousel è il primo capitolo dell’arco narrativo “Cendrillon“, che si compone di tre volumetti.
Si tratta del primo titolo Mangasenpai interamente stampato a colori, il quale abbina la passione dell’autrice per le ambientazioni vittoriane ai toni misteriosi e inquietanti del gotico.
Infine, le oltre 100 pagine di cui si compone, sono state interamente realizzate attraverso una particolare tecnica di disegno e pittura digitale dell’autrice.

 

Ecco la sinossi:
Nel castello del misterioso Lord Roseville il tempo si è fermato in eterno per Eleanor.
Giunta senza memoria nel palazzo del Conte, trascorre le sue giornate in spensieratezza, tra meravigliosi tea party nel giardino di rose e romantiche cene al chiaro di luna, nella speranza di recuperare i suoi ricordi.
Eleanor è l’ospite di un incantevole illusione, un sogno creato per lei. Se si tratta solo di un incantesimo, il rintoccare della mezzanotte potrà spezzarlo e riportarla alla realtà?

 

– Acquista il volume cliccando QUI

 

RECENSIONEMasquerade Carousel

Misterioso ed elegante, sono questi i primi due aggettivi che tutti i lettori assoceranno a Masquerade Carousel.

Il fumetto si presenta ben curato ed interamente a colori.
Il tratto morbido ed elegante dell’artista è un elemento caratterizzante dell’opera e risalta la qualità del manga.

La trama complessa e misteriosa delinea sin da subito il percorso intrapreso dall’artista, lasciando sempre quel velo di dubbio in tutto ciò che succede nella storia.

La protagonista, Eleanor, è una bellissima ragazza diciannovenne dai tratti angelici ma ben definiti, e così come lei, anche tutti gli altri personaggi presentano quello stile inconfondibile dell’autrice.

Amore e mistero ne fanno da padrona e per questo sono stata rapita dall’opera, la quale sarà disponibile a partire dal prossimo Lucca Comics 2017.
In attesa di avere tra le mani i prossimi volumi, faccio i miei complimenti a Sabrina Bouchami (Rozenberry).

 

CONSIGLIATO? – Assolutamente SI

 

INTERVISTA

Noi di Nerdmovieproductions abbiamo avuto il piacere di fare qualche domanda all’autrice dell’opera: Sabrina Bouchami (Rozenberry).

 

1) Ciao Sabrina Bouchami (Rozenberry) e benvenuta su Nerdmovieproductions.
Come descriveresti la tua opera “Masquerade Carousel“?

“Masquerade Carousel” è un fumetto che racconta una storia d’amore ambientata nell’epoca vittoriana, tra i misteri e i segreti celati in un antico castello inglese di fine Ottocento.
È un fumetto romantico, dalle tinte tenui e rosee, però allo stesso tempo nasconde un lato più oscuro e misterioso, che si rifà alle atmosfere del gotico.

 

2) Come nacque “Masquerade Carousel” e perchè hai scelto proprio questo titolo?

La storia è nata alcuni anni fa, precisamente all’ultimo anno di liceo.
Spesse volte mi ero ritrovata a disegnare chibi di bambini aristocratici sul libro di pedagogia (gli argomenti che studiavo mi ispiravano ahah) e alla fine nacquero due gemellini (che sarebbero poi diventati Edward e Noel) che mi piacevano più degli altri.
Visto che mi erano piaciuti, iniziai a disegnarli più volte e a immaginare una storia per loro. Mi divertivo ad inventare situazioni e scenette… quindi alla fine diedi loro una casa e un papà. Vivevano tranquilli insieme al castello di Roseville e da lì è nato il racconto.
Poi, ad essere sincera, l’arrivo improvviso di Eleanor al castello ha sorpreso anche me!

Il titolo che ho scelto è principalmente simbolico, ma l’ho scelto anche per le immagini suggestive che rievoca. “Masquerade” (che sta per “ballo in maschera”) simboleggia l’atmosfera che la protagonista, Eleanor, percepisce intorno a sé a causa della sua amnesia, poiché è circondata da persone che non conosce, proprio come durante un ballo mascherato.
“Carousel” invece è un termine un po’ nostalgico, significa “giostra”, in particolare mi riferisco alle giostre con i cavalli tipiche dei carillon. Anche questo ha un significato simbolico, ma per ora non posso rivelarlo!

 

3) C’è un messaggio che vorresti trasmettere con la tua opera?

Attraverso questo fumetto vorrei trasmettere alle persone l’emozione di guardarsi intorno con sorpresa, un po’ come riesce a fare Eleanor quando arriva al castello di Roseville, senza paura e con grande curiosità.
La curiosità di esplorare qualcosa di nostalgico, familiare, seppure con una punta di ingenuità, proprio come fanno i bambini.

L’atmosfera che ho voluto dare all’intero fumetto e che generalmente caratterizza anche le mie illustrazioni, si ispira proprio a quella dei libri di fiabe.
Le fiabe, soprattutto quelle antiche che vengono tramandate da secoli, che spesso ci giungono distorte tanto che a volte ci dimentichiamo quanto inquietanti e spaventose all’origine fossero (praticamente quasi tutte le fiabe sono state modificate nel corso del tempo per renderle meno traumatiche, da Cenerentola a Biancaneve alla Bella addormentata nel bosco… e moltissime altre). Eppure è proprio in questo che risiede la loro bellezza, nell’affascinante contrasto di ciò che all’apparenza sembra un innocente racconto per bambini e ciò che in realtà invece nasconde.

Questo è ciò che mi incanta di più ed è per questo che l’ho unito al fumetto, mischiando tecniche di colorazione ad acquerello e pittura digitale ad elementi di stile propriamente manga.
La mia decisione di raccontare questa storia mischiando stili così diversi è dettata proprio dal desiderio di trasmettere alle persone tutte le sensazioni e lo stupore della protagonista nel ritrovarsi in un posto incantato e nuovo, a cominciare dall’ambientazione e dall’atmosfera, avvalendomi di tutti i mezzi a mia disposizione.

Volevo ricreare così un mondo immaginario dai tratti delicati, ma al tempo stesso misteriosi e vaghi, che sembrasse uscito da una fiaba e spero di essere riuscita a trasmettere ai miei lettori tutti i sentimenti e la passione che ho messo nel lavorare ad ogni singola vignetta di questa opera.

 

4) Quali sono i tuoi progetti per il futuro?

Per il momento il mio progetto principale è “Masquerade Carousel”, voglio infatti portarlo avanti perché tengo veramente molto a questa storia e desidero continuare a raccontarla. Quindi sicuramente mi dedicherò tantissimo alla realizzazione dei prossimi volumi, cercando di migliorare sempre di più e di fare del mio meglio.
In futuro mi piacerebbe molto anche lavorare su altre storie, soprattutto (oltre che romance) di genere fantasy e mistery.

Oltre ai fumetti, mi piacerebbe anche scrivere romanzi illustrati, in particolare libri per ragazzi e ragazze. Diciamo che ora come ora ho già alcune storie in mente e che pian piano darò forma a tutte, alcune come libri ed altre come fumetti!

 

5) Un ultimo saluto a tutti i nostri lettori…

Un saluto a tutti e grazie per aver letto questa intervista!
Spero di incontrarvi alle fiere e di conoscervi di persona, perché sono quelli i momenti veramente emozionanti. Non vedo l’ora di iniziare questa bellissima avventura insieme a voi… a presto!


Masquerade Carousel

CONTATTI dell’artista

  • Pagina Facebook Rozenberry –> QUI
  • Canale Youtube Rozenberry  –> QUI
  • Pagina Facebook Mangasenpai –> QUI

– Scoprite anche lo speciale articolo su Dada Aventure che abbiamo avuto il piacere di realizzare –

 

Mangasenpai: presentazione

Mangasenpai è la collana della Progetto Idea dedicata alle produzioni editoriali a fumetti realizzate da autori italiani in stile manga.
Si tratta di una casa editrice nata nel 2013 per dare forma e corpo ad una ‘new wave’ del mercato italiano del fumetto, offrendo ai disegnatori che seguono “la via del manga”, una bandiera sotto la quale pubblicare.

  • Sito ufficiale –> QUI
  • Pagina Facebook –> QUI
  • Canale Youtube –> QUI

Commenti

Commenti

About the author

Priscilla Pelleriti

Sono Seiko Yuuki. 。◕ ‿ ◕。
Adoro gli anime, i manga e tutta la cultura giapponese mi affascina.
Sono molto ambiziosa ed amo viaggiare! (≧ω≦)