News Tecnologia

Amazon Key, il sistema che permette ai corrieri di sbloccare la porta di casa e consegnare i pacchi

Per non perdere nemmeno una consegna, Amazon ha ideato il servizio Amazon Key permettendo all’addetto delle consegne di lasciare il pacco fin dentro casa.

Quante volte, dopo aver ordinato un pacco da Amazon, avete provato quella classica ansia di non essere in casa nel momento in cui potrebbe essere consegnato? Spesso si fanno particolari calcoli mentali cercando di capire quale possa essere il giorno migliore in cui potrebbe arrivare il pacco e se quel giorno salta per un qualsiasi ritardo, si entra nel panico. Ma, adesso, non abbiate paura, arriva Amazon Key.

Il servizio sarà avviato in alcune parti degli Stati Uniti il prossimo mese e comprenderà una videocamera e una serratura intelligente al modico prezzo di 250 dollari (più o meno 224 euro) ed è, per ora, riservato solo ai membri Prime. In cosa consiste? Semplice, quando la persona incaricata della consegna si avvicinerà alla porta di casa, Amazon verificherà innanzitutto le informazioni più importanti quali identità, pacco, indirizzo e ora tutto tramite un sistema criptato e subito dopo il destinatario riceverà una notifica sul proprio Smartphone e potrà sbloccare da remoto la serratura.

Avete letto bene, potrà sbloccare la serratura permettendo all’addetto delle consegne di entrare dentro casa e lasciare il pacco al suo interno. Il sistema potrà essere usato anche in altri ambiti come ad esempio dal personale addetto alle pulizie, baby sitter o qualsiasi altra cosa legata ai lavori di casa.

Cosa ve ne pare? Vedendola così sembrerebbe tutto positivo, ma c’è un grossissimo rischio che si chiama “vulnerabilità informatica”. Se questi dispositivi venissero hackerati? A voi le relative conclusioni.

Fonte

Commenti

Commenti

About the author

Giovanni Arestia

Studente di Ingegneria Informatica che tra un libro e un altro trova sempre il tempo per un film, un fumetto o un videogioco.