Recensioni Tech Videogiochi

Raiju Razer – Il controller definitivo per PS4

Nell’infinita console war tra la console di Microsoft e quella nipponica di Sony quest’ultima, secondo una grossa fetta di gamer, esce sconfitta nello scontro diretto per l’incoronazione del miglior controller. Sconfitta giustificata grazie alla presenza del magnifico controller Elite proposto da Microsoft su XBox One ormai da diverso tempo. Da qualche mese però è disponibile sul mercato il controller per PS4 Raiju, nato dalla partnership tra Sony e Razer, che si pone come obiettivo quello di riuscire a migliorare l’esperienza di gioco sopratutto in campo competitivo. Vediamo dunque insieme se l’alternativa proposta da Razer riesce a tener testa al controller Elite di Microsoft tanto ammirato dai possessori di PS4.

All’interno della sempre curatissima confezione troviamo:

  • La custodia da trasporto dotata di zip
  • Il controller Raiju Razer
  • Un cacciavite per smontare/montare i pulsanti aggiuntivi
  • Cavo in fibra intrecciata, leggero, staccabile lungo 3 m

Una volta tirato fuori dalla confezione il controller si presenta subito estremamente comodo,  ergonomico al tatto e dall’aspetto simile a quello del cugino Wildcat Razer disponibile per PC e Xbox. Con un peso approssimativo di circa 300gr, il Raiju presenta infatti delle superfici gommate di colore blu poste sul retro e sui due analogici frontali con struttura interna in carbonio che aumentano in maniera considerevole il grip sul controller.

Nella parte bassa del controller sono posti 4 pulsanti rapidi per l’attivazione/disattivazione dei vari profili di gioco, per regolare l’audio e disattivare/attivare il microfono. Frontalmente è infatti presente un ingresso jack da 3.5mm a cui poter collegare le proprie cuffie/headset dotate di microfono.

La sua vera peculiarità è però data dalla presenza di quattro pulsanti multifunzione aggiuntivi: due pulsanti bumper dorsali e due leve sul lato inferiore, rimovibili con l’apposito cacciavite in dotazione (anche se onestamente vi straconsiglio di tenerli). I quattro pulsanti sono facilmente rimappabili e configurabili su due pr0fili separati e migliorano incredibilmente l’esperienza su titoli FPS nei quali è fondamentale il tempismo di un colpo corpo a corpo o il lancio di una granata.

Sfortunatamente il controller proposto da Razer non supporta la modalità wireless ma il compromesso è facilmente accettabile vista l’assenza di Input Lag resa possibile grazie alla connessione cablata tramite il cavo in fibra intrecciata lungo ben 3 metri incluso nella confezione.

Conclusione

Dopo alcune settimane di prova su diversi titoli (in particolare Wolfenstein II e Battlefield 1) sono arrivato alla conclusione che il controller Raiju di Razer è senza ombra di dubbio un prodotto ben realizzato, sia dal punto di vista estetico che funzionale. I miglioramenti a livello di gameplay su titoli FPS è un qualcosa di cui ci si rende veramente conto solo dopo averlo testato. Forse il prezzo di 169,99€ per un controller potrà non essere alla portata di tutti ma se siete giocatori hardcore di FPS (sopratutto in multiplayer online) vi posso assicurare che la spesa sarà assolutamente ripagata.

Raiju Razer

169,00€
Raiju Razer
8.5

Raiju Razer

9/10

Pros

  • Comodo ed ergonomico
  • 4 pulsanti aggiuntivi programmabili
  • Input lag ridotta
  • Due profili memorizzabili
  • Ottimo per gli FPS

Cons

  • Non funziona in modalità wireless
  • Prezzo

Commenti

Commenti

About the author

Andrea Bellusci

Andrea Bellusci

Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!