Film News Serie Tv

Il Signore degli anelli: Secondo John Rhys-Davies, Tolkien si “sta rivoltando nella tomba” per la serie tv

Qualche giorno fa Amazon e Warner Bros hanno annunciato ufficialmente che produrranno una serie tv tratta dai romanzi del Signore degli Anelli. L’annuncio ha letteralmente spaccato in due i fan del franchise dividendoli tra quelli entusiasti di rivedere una nuova trasposizione e quelli che invece ripudiano la serie a denti stretti. Tra questi troviamo anche John Rhys-Davies, l’attore che ha dato il volto al nano Gimli nella trasposizione cinematografica diretta da Peter Jackson. 

L’attore intervistato da Den of Geek in occasione dell’uscita del suo nuovo film horror, Aux, si è detto “sconcertato dall’annuncio” apostrofando gli ideatori del prossimo show come “completamente privi di principi e avidi di denaro” e che tutto questo starà sicuramente facendo rivoltare nella tomba Tolkien.

La serie originale Amazon Prime sarà prodotta dagli Amazon Studios in collaborazione con la Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e la New Line Cinema, una divisione della Warner Bros Entertainment.

Commenti

Commenti

About the author

Andrea Bellusci

Andrea Bellusci

Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!