Film News

Bohemian Rhapsody: licenziato il regista Bryan Singer

Il regista del film Bohemian Rhapsody, Bryan Singer, è stato licenziato dalla 20th Century Fox a 2 settimane dal temine delle riprese.

Bryan Singer è stato licenziato dalla 20th Century Fox togliendolo dal progetto Bohemian Rhapsody. Lo scorso weekend era giunta la notizia che le riprese del biopic su Freddie Mercury e ai Queen erano state fermate perché Singer dopo la festa del Ringraziamento non si era recato sul set a causa di uno strano problema di salute.

In realtà Bryan Singer e il protagonista del film Rami Malek sono stati protagonisti di una serie di scontri sempre più duri che sono stati la causa dell’assenza del regista. In questo periodo ad esempio le riprese erano state portate avanti solo dal direttore della fotografia Newton Thomas Siegel. Alcuni testimoni interni alla produzione hanno riferito che il problema di salute di Singer sia stress post-traumatico dovuto agli scontri con Malek.

Bohemian Rhapsody dovrebbe terminare le sue riprese tra due settimane, ma nonostante questo la Fox ha comunque deciso di allontanare definitivamente il regista e dovrebbe nominarne subito un altro per finire il progetto. Quindi a questo punto la data di uscita, Natale 2018, potrebbe non essere confermata.

Fonte

Commenti

Commenti

About the author

Giovanni Arestia

Studente di Ingegneria Informatica che tra un libro e un altro trova sempre il tempo per un film, un fumetto o un videogioco.