Recensioni Tech

Sphero Ollie – Recensione

Dopo aver esplorato le vie della forza con gli Sphero Star Wars ed esser tornati bambini con i giochi e i primi approcci alla programmazioni ad oggetti di Sphero Mini, è arrivato il tempo di dedicarci al puro e sano divertimento, facendo sfrecciare a massima velocità il fantastico Sphero Ollie.

All’interno della confezione troviamo:

  • La guida rapida
  • Un cavo USB per la ricarica
  • Sphero Ollie

Sphero Ollie a differenza del classico Sphero sferico si presenta con una forma cilindrica in policarbonato con due grandi gomme colorate dal dal pattern diverso a seconda della versione scelta (nel nostro caso azzurre con pattern a pois). Come per tutti i prodotti Sphero, anche in questo caso il controllo del robottino avviene attraverso la connessione bluetooth con il proprio smartphone (supportata fino a 30 metri) attraverso l’app dedicata presente su AppStore e Android Store. Una volta sincronizzato con l’app si può quindi passare subito all’azione facendo sfrecciare ollie a velocità contenuta dentro casa oppure a piena potenza all’esterno fino ad una velocità massima di 23Km/h. Il robottino di Sphero è comandabile sia in modalità portrait (con il telefono in verticale) che in landscape (orizzontale) ma solo in quest’ultima modalità avremo a disposizione una pedala digitale sul lato sinistro del nostro smartphone attraverso la quale far fare ad Ollie numerosi trick tra cui salti, 360° e molto altro. Inoltre sempre tramite l’app è possibile accedere alle impostazioni di Ollie per settare la velocità, la sensibilità, l’accelerazione e i colori dei LED interni. La ricarica del dispositivo avviene in circa 2 ore, collegando il cavo usb incluso nella confezione con l’ingresso mini usb posto sul retro di Ollie ed offre fino ad 1 ora di autonomia e divertimento.

Dopo diversi giorni di prova, mi tocca ammettere che nonostante sia meno scenico rispetto al cugino Sphero classico, Ollie è decisamente più facile da guidare ed offre molto più divertimento. La presenza delle gomme e il suo corpo in policarbonato rendono il dispositivo tranquillamente usabile all’esterno su qualsiasi tipo di terreno, dallo sterrato al comune asfalto. Come per tutti i prodotti Sphero si tratta di un “giocattolo” super tecnologico, non proprio alla portata di tutti visto il prezzo di circa 120€, ma sicuramente una volta preso non vi pentirete dell’acquisto.

Commenti

Commenti

About the author

Andrea Bellusci

Andrea Bellusci

Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!