Il Signore degli Anelli: Andy Serkis non ha intenzione di tornare nella serie TV

Intervistato da Screen Crush in occasione del tour promozionale di Black Panther, Andy Serkins, si è espresso sulla annunciata serie tv del signore degli anelli dichiarando di non avere intenzione di tornare nel ruolo di Gollum.

“Non so seriamente nulla riguardo alla serie, sul serio. Voglio dire, potrebbe uscire qualcosa di incredibile, ma non riesco a vedermi parte della serie e non penso che mi vogliano. Credo che sarà un nuovo approccio al franchise e non riesco ad immaginarmi parte di esso.”

Ricordiamo che la serie tv verrà prodotta da Amazon Prime in collaborazione con la Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e la New Line Cinema, una divisione della Warner Bros Entertainment.

Ambientato nella Terra di Mezzo, l’adattamento televisivo esplorerà nuove storie, che precedono l’opera di J.R.R. Tolkien Il Signore degli Anelli – La Compagnia dell’Anello. L’accordo include la produzione di una potenziale serie spin-off aggiuntiva.

Opera letteraria di fama mondiale e vincitrice degli International Fantasy Award e del Prometheus Hall of Fame Award, nel 1999 il romanzo de Il Signore degli Anelli è stato nominato dai clienti Amazon come il libro preferito del millennio e, nel 2003, dal programma della BBC The Big Read come il romanzo più amato di tutti i tempi in Gran Bretagna. Gli adattamenti cinematografici di New Line Cinema e del regista Peter Jackson, hanno guadagnato in tutto a livello mondiale una somma pari quasi a 6 miliardi di dollari. Con un cast stellare tra cui Elijah Wood, Viggo Mortensen, Ian McKellen, Liv Tyler, Sean Astin e Orlando Bloom, la trilogia de Il Signore degli Anelli  ha conquistato un totale di 17 premi Oscar, tra cui anche l’Oscar al miglior film.

Andrea Bellusci
Written by
Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!