Stranger Things: accuse di molestie sul set della serie

stranger things
©strangerthings.wikia.com/wiki/Duffer_Brothers

I Duff Brothers, creatori dell’amata serie Stranger Things, sono stati accusati di molesti da parte di un ex membro della crew della terza stagione.

L’8 marzo infatti Peyton Brown si è sfogata sul suo profilo Instagram accusando i due fratelli in un lungo post. Ha dichiarato letteralmente:

“Sono stata personalmente testimone di due uomini con alte posizioni di potere in quel set che hanno abusato verbalmente di diverse donne. Ho promesso a me stessa che se mi fossi mai trovata in una situazione in cui poter fare qualcosa lo avrei fatto. Ho 11.500 followers che possono sentire ciò che ho da dire, TIME IS UP.”

 

La donna ha poi continuato, anche nei commenti del post, a riferirsi esplicitamente a Ross e Matt Duffer. I due fratelli non hanno perso tempo e le hanno subito risposto:

“Siamo profondamente turbati dal fatto che qualcuno si possa esser sentito a disagio sul nostro set. A causa dello stress dovuto alla produzione ogni tanto si perde la calma, e per questo, chiediamo scusa. Ad ogni modo, pensiamo che sia importante non fraintendere il nostro set, nel quale noi crediamo fermamente di trattare ognuno in maniera giusta con rispetto verso il genere, orientamento, razza, religione o qualsiasi altra cosa. Noi rimaniamo concentrati sul mantenere un ambiente lavorativo sicuro e collaborativo per chiunque nella nostra produzione.”

stranger things

©Comicbook

Anche Netflix si è schierata dai parte dei Duffer Brothers, e in un comunicato ha infatti dichiarato che dopo aver valutato le accuse e aver verificato che non ci sia stato alcun comportamento sbagliato non prenderanno dei provvedimenti.

Fonte

Francesca Demontis
Ama la pizza, i videogame Indie e le serie tv! Nonostante faccia un lavoro noioso, trova la felicità nella lettura, nella scrittura e ovviamente nella pizza!