Articoli

Warner Digital Day: L’avvento del digitale

Venerdì scorso siamo stati ospiti di Warner Bros. nella suggestiva Casa Lago a Milano in occasione dei Warner Digital Day, l’evento dedicato all’avvento del digitale.

Come affermato anche dal sottoscritto durante la conferenza con i relatori Antonio Moro di Lega Nerd e Salvatore Aranzulla, purtroppo in Italia al momento esiste ancora poca chiarezza sui benefici e sulla fruizione dei contenuti digitali, nonostante comunque i dati che ne registrano l’utilizzo siano in constante aumento.

A presenziare all’evento per presentare tutte le loro ultime novità erano presenti i principali provider del digitale in Italia tra cui troviamo, Chili, Google PlayInfinity, MicrosoftPlayStation Store,  Premium PlaySky Primafila,  TIMVISION e Rakuten. 

Qualità massima in minuscoli spazi vitali.

Fulcro principale della conferenza è stato il tema dei costi.  Se il prezzo d’acquisto di un film in digitale è nettamente inferiore rispetto alla sua controparte fisica, il vero risparmio per l’utente si incontro nel noleggio.  Noleggiare un film in digitale ha ormai raggiunto cifre veramente irrisorie, partendo da 0,99 centesimi fino a 5,99€ per le nuove uscite, per un prodotto usufruibile al massimo della qualità possibile.  I contenuti digitali infatti rimangono disponibili sul cloud, senza obbligare l’utente a scaricare il prodotto ed occupare spazio sull’Hard disk. Inoltre ormai tutte le piattaforme dispongono dello streaming adattivo che adatta automaticamente la risoluzione del contenuto digital in base alla propria linea.

Un altro vantaggio è dato sicuramente dall’immediatezza di accesso al contenuto, usufruibile ormai da qualsiasi dispositivo dotato di connessione alla rete. Inoltre è possibile interrompere la riproduzione su un dispositivo e continuarla esattamente dalla stesso punto su un’altro device.

Sulla carta quindi il digitale batte il supporto fisico ed ovviamente straccia lo streaming illegale. Cosa ci riserverà il futuro ancora non lo sappiamo. I contenuti digitali scaricati ogni anno sono in continua crescita con oltre 700 milioni di download registrati negli ultimi anni che vedono Warner Bros. leader del mercato digitale. Secondo Barbara Salabè, Presidente e Amministratore Delegato Warner Bros. Entertainment Italia presente all’evento, il cinema non morirà mai ma lo sviluppo tecnologico è come un treno in corsa e siamo fermamente convinti che il futuro sia da ricercare nel digital, un futuro magari porterà il cinema direttamente a casa nostra.

 

Commenti

Commenti

About the author

Andrea Bellusci

Andrea Bellusci

Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!