News Serie Tv

Watchmen: prime foto dal set della serie TV

Sono finalmente emerse online le prime foto dal set della serie Watchmen di HBO dallo showrunner di The Leftovers, Damon Lindelof, con Don Johnson in costume.

Don Johnson indossa i panni del personaggio che era stato descritto come “il corpo [di] qualche forma di organizzazione parapoliziesca in una città dell’universo alternativo di Tulsa”. Ciò si accorda con precedenti relazioni e con una lettera scritta di Damon Lindelof stesso, secondo cui la serie non sarà un adattamento del fumetto, ma piuttosto un’aggiunta alla storia scritta da Alan Moore.

In piedi accanto a Johnson ci sono tre poliziotti con un’uniforme simile che indossano maschere gialle che coprono l’intera testa. Per vedere le foto potete cliccare qui.

È stato ipotizzato che la serie della HBO potrebbe essere una sorta di adattamento dello Strike della polizia del 1977, un evento nell’universo in cui gli ufficiali di polizia sono stufi dell’accettazione culturale di eroi mascherati, che si avviano ad una sorta di sommossa in cui i Watchmen stessi sono costretti a sedare gli agenti di polizia aggravati. Questo, ovviamente, porta alla firma della legge Keene in cui la lotta al crimine mascherata è bandita.

Restate sintonizzati per tutti gli aggiornamenti!

Seguiteci inoltre su Instagram per restare sempre aggiornati su tutte le news.

La regista di Leftovers, Nicole Kassell, dirigerà la serie e sarà anche produttrice esecutive della serie. La serie, che ha dovuto modificare una parte di script, dovrebbe entrare in produzione quest’anno. La serie sarà prodotta dalla White Rabbit di Lindelof in collaborazione con la Warner Bros. Television, con cui Lindelof ha firmato esclusivamente un accordo pluriennale.

Watchmen è una miniserie a fumetti supereroistica di dodici albi, che venne pubblicata in albi mensili dalla DC Comics tra il 1986 e il 1987. Ad oggi rimane l’unico romanzo grafico ad aver vinto un premio Hugo e ad essere inserito nella lista di TIME Magazine dei “100 migliori romanzi in lingua inglese dal 1923 ad oggi”.

Fonte

Commenti

Commenti

About the author

Anthony Buscemi

Anthony Buscemi

Amante della tecnologia, dell'arte e della sua splendida donna, cercherò di condividere con voi le mie conoscenze e non farvi mancare alcuna notizia!