Senza categoria – Nerdmovieproductions http://nerdmovieproductions.it Il sito Web di Andrea Bellusci con notizie e recensioni dal mondo Nerd Wed, 11 Jul 2018 10:03:27 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.7 Ecco le Funko POP dorate del MCU e i personaggi Marvel in versione Venom http://nerdmovieproductions.it/2018/07/02/ecco-le-funko-pop-dorate-del-mcu-e-i-personaggi-marvel-in-versione-venom/ Mon, 02 Jul 2018 07:36:17 +0000 http://nerdmovieproductions.it/?p=57729 Funko ha presentato le sue nuove esclusive POP dedicate ai personaggi Marvel Venomizzati e i due nuovi limitati Iron Man e Loki dorati dal Marvel Cinematic Universe.

]]>
Gli Incredibili 2 : Disney Pixar rilascia il nuovo trailer ufficiale http://nerdmovieproductions.it/2018/06/22/gli-incredibili-2-trailer-ufficiale/ Fri, 22 Jun 2018 14:41:51 +0000 http://nerdmovieproductions.it/?p=57048 Nella giornata di oggi Disney Pixar ha rilasciato un nuovo trailer dedicato a Gli Incredibili 2. L’uscita nelle sale del nuovo film d’animazione è prevista per il prossimo 19 Settembre.

Qui di seguito il trailer:

Gli Incredibili 2 – Trailer Ufficiale Italiano | HD

Dai grandi pericoli di Metroville alle piccole faccende di casa: stanno per tornare alla ribalta…#GliIncredibili2 dal 19 settembre al cinema.

Gepostet von Disney Pixar am Donnerstag, 21. Juni 2018

 

Seguiteci anche su Instagram per essere sempre aggiornati su tutte le news.

Guarda il trailer precedente!

Ecco la sinossi del film:

Helen è impegnata in una campagna per riportare i supereroi, mentre Bob è a casa con Violet, Flash e il piccolo Jack-Jack, il quale deve ancora sviluppare i suoi poteri. Quando un nuovo cattivo escogita un piano geniale e pericoloso, la famiglia e Siberius devono trovare il modo di collaborare di nuovo. Il compito non è facile, ma questo è ciò che rende questa famiglia così… Incredibile.

Diretto da Brad BirdGli Incredibili 2, vede nel cast: Craig T. Nelson, Holly Hunter, Sarah Vowell, Huck Milner, Samuel L. Jackson, Bob Odenkirk, Catherine Keener, Jonathan Banks, Sophia Bush e Isabella Rossellini.

Restate connessi per ulteriori aggiornamenti su Gli Incredibili 2.

]]>
Black Panther: Chadwick Boseman è a Milano. Ecco il suo “Wakanda per sempre” sotto l’arco della pace http://nerdmovieproductions.it/2018/06/20/black-panther-chadwick-boseman-e-a-milano-ecco-il-suo-wakanda-per-sempre-sotto-larco-della-pace/ Wed, 20 Jun 2018 22:07:06 +0000 http://nerdmovieproductions.it/?p=56896 Il re ha lasciato il Wakanda. Chadwick Boseman, l’attore di Black panther nel Marvel Cinematic Universe, si trova in questi giorni in vacanza a Milano. La prova arriva direttamente dal profilo twitter dell’attore che ha postato il suo “Wakanda Per Sempre” sotto l’arco della pace, dopo essere stato rimproverato dalla madre per non averlo fatto agli MTV Awards la scorsa notte.

Black Panther è uscito al cinema il 14 Febbraio 2018

L’uscita in digitale del film è prevista per l’8 maggio, mentre le versioni 4k e Blu-ray arriveranno il 15 maggio.

“Black Panther segue le vicende di T’Challa che, dopo la morte di suo padre, Re del Wakanda, ritorna a casa nell’isolata e tecnologicamente avanzata nazione Africana per salire sul trono e prendere il ruolo di Re, suo di diritto. Ma quando un potente e vecchio nemico riappare, il temperamento di T’Challa come sovrano e come Black Panther è messo alla prova da un importate conflitto che mette a rischio le sorti del Wakanda e del mondo intero. Affrontando tradimenti e pericoli, il giovane Re dovrà radunare i suoi alleati e sprigionare tutto il suo potere da Black Panther per sconfiggere i suoi nemici e salvare il suo popolo e il suo stile di vita.”

Non perdetevi la nostra recensione del Blu-ray

Black Panther – Il Wakanda a casa tua – Recensione Blu-ray

]]>
Freaks Out: prima occhiata al prossimo film di Gabriele Mainetti http://nerdmovieproductions.it/2018/05/19/freaks-out-prima-occhiata-al-prossimo-film-di-gabriele-mainetti/ Sat, 19 May 2018 23:50:54 +0000 http://nerdmovieproductions.it/?p=54474 Finalmente possiamo dare una prima occhiata al mondo di Freaks Out, il prossimo film di Gabriele Mainetti, il regista di Lo chiamavano Jeeg Robot.

Attualmente in produzione, Mainetti ha scritto la sceneggiatura del film con il suo co-sceneggiatore di Lo chiamavano Jeeg Robot, Nicola Guaglianone. Il film racconta la storia di quattro amici a Roma che, durante la Seconda Guerra Mondiale, lavorano in un circo e quando il proprietario, che è come un padre per il gruppo, scompare, sono lasciati a vagare per la città in guerra.

Nel cast ci sarà la star di Lo chiamavano Jeeg Robot, Claudio Santamaria.

Restate connessi per ottenere maggiori dettagli di Freaks Out.

Fonte

]]>
Harrison Ford interrompe l’intervista di Alden Ehrenreich: “Esci dalla mia vita” http://nerdmovieproductions.it/2018/05/12/harrison-ford-interrompe-lintervista-di-alden-ehrenreich-esci-dalla-mia-vita/ Sat, 12 May 2018 23:40:10 +0000 http://nerdmovieproductions.it/?p=54051 Simpatico siparietto comico, quello avvenuto nei giorni scorsi durante l’intervista di Alden Ehrenreich per EW. L’attore, che interpreterà il giovane Han Solo nel nuovo film spin-off di Star Wars, mentre rispondeva ad alcune domande sul film è stato interrotto dall’arrivo di Harrison Ford che lo ha apostrofato in maniera goliardica dicendo: “Vattene dalla mia sedia, ed esci dalla mia vita”. Chiaro riferimento al ruolo di Solo interpretato da Ford fin dalla prima trilogia.

Potete vedere il video qui di seguito:

Solo: A Star Wars Story sarà al cinema a partire dal 23 Maggio

“Sali a bordo del Millennium Falcon e viaggia verso una galassia lontana lontana nel film Solo: A Star Wars Story,;una nuova avventura tutta nuova con il più amato furfante della galassia. Attraverso una serie di audaci bravate nel profondo di un oscuro e pericoloso mondo criminale; Han Solo farà la conoscenza del suo futuro copilota e amico Chewbacca ed incontrerà il famigerato giocatore d’azzardo Lando Calrissian in un viaggio che stabilirà il destino di uno dei più improbabili eroi nella saga di Star Wars.”Scritto da Lawrence e Jon Kasdan, il film esplora le avventure del giovane Han Solo e del suo compagno d’avventura Chewbacca prima degli eventi di Star Wars: Episodio IV – Una Nuova Speranza. Racconta anche il loro primo incontro con l’altro celebre furfante e giocatore d’azzardo della galassia lontana lontana, Lando Calrissian.Il cast comprende Alden Ehrenreich nel ruolo di Han Solo, Woody HarrelsonEmilia ClarkeDonald Glover nel ruolo di Lando Calrissian, Thandie Newton e Phoebe Waller-Bridge, e Joonas Suotamo nel ruolo di Chewbecca.

Solo: A Star Wars Story è prodotto da Kathleen Kennedy, Allison Shearmur e Simon Emanuel e co-prodotto da Kiri Hart, Susan Towner e Will Allegra. Lawrence Kasdan e Jason McGatlin sono i produttori esecutivi.

]]>
Westworld: Annunciata ufficialmente la stagione 3 http://nerdmovieproductions.it/2018/05/01/westworld-annunciata-ufficialmente-la-stagione-3/ Tue, 01 May 2018 21:57:30 +0000 http://nerdmovieproductions.it/?p=53478 A sole due settimane dal debutto ufficiale della seconda stagione, HBO ha annunciato ufficialmente il rinnovo ad una stagione 3 per Westworld, la sua fortunata serie ispirata al film Il mondo dei Robot. Di seguito trovare il video dell’annuncio.

Westworld – Dove tutto è concesso (Westworld) è una serie televisiva statunitense ideata da Jonathan Nolan e Lisa Joy per la HBO basata sul film Il mondo dei robot (Westworld, 1973) scritto e diretto da Michael Crichton. Nolan ha diretto l’episodio pilota e figura come produttore esecutivo insieme a Lisa Joy, J.J. Abrams e Bryan Burk.

]]>
L’Isola dei Cani [RECENSIONE] http://nerdmovieproductions.it/2018/04/30/lisola-dei-cani-recensione/ Mon, 30 Apr 2018 15:02:06 +0000 http://nerdmovieproductions.it/?p=53357

Il regista geniale, spesso, è quello che sa – e vuole – fare tutto nel suo mestiere. Lo è stato Tim Burton fino a qualche tempo fa, prima di cadere in una spirale di manierismo lents e inesorabile: tanto abile nel creare atmosfere suggestive nei suoi film in live action, quanto appassionato nell’infondere la sua poetica in opere d’animazione in stop motion, dal corto Vincent La Sposa Cadavere, passando per il concept di The Nightmare Before Christmas, diretto però da Henry Selick. E, a ben pensarci, un altro genio che condivide una poetica netta e ben definita, soprattutto a livello di atmosfere, è Wes Anderson. Portatore di un’estetica immediatamente riconoscibile, anche questo regista ha saputo ritagliarsi il suo posto nell’immaginario collettivo e, esattamente come Burton, ogni tanto ci regala perle di animazione realizzate con la tecnica dello stop motion. Probabilmente qualcuno conosce quel Fantastic Mr. Fox che Anderson portò nelle sale ormai nove anni fa, tratto dal romanzo omonimo scritto da Roald Dahl, irresistibile e adatto tanto ad un pubblico di bambini e ragazzi, quanto ad un pubblico di adulti, forte di una limpida maturità artistica e concettuale. Dopo quel riuscitissimo esperimento cinematografico, dove Anderson aveva rivolto la sua poetica ad una messa in scena completamente differente, dove gli attori erano rimpiazzati da pupazzi caratterizzati da un concept design magnifico, ecco che il regista ci riprova con L’Isola dei Cani. Non solo riuscendoci, ma anche mettendosi in gioco, presentando il film alla scorsa edizione del Festival di Berlino, vincendo il nastro d’argento per la miglior regia. In un lasso di tempo che copre quasi una decade, però. com’è cambiata la visione di Wes Anderson nei confronti del cinema animato? Innanzitutto bisogna considerare che, a differenza di Fantastic Mr. Fox, questa sua nuova fatica è un’opera completamente originale, non solo da lui diretta, ma anche scritta. Nella fattispecie stiamo parlando di un vero e proprio atto d’amore nei confronti del cinema nipponico, con particolare attenzione per il maestro Akira Kurosawa, delle cui opere più celebri possiamo notare in questa pellicola numerosissime citazioni.

Dopo quel riuscitissimo esperimento cinematografico, dove Anderson aveva rivolto la sua poetica ad una messa in scena completamente differente, dove gli attori erano rimpiazzati da pupazzi caratterizzati da un concept design magnifico, ecco che il regista ci riprova con L’Isola dei Cani. Non solo riuscendoci, ma anche mettendosi in gioco, presentando il film alla scorsa edizione del Festival di Berlino, vincendo il nastro d’argento per la miglior regia

Tutto, dal design dei personaggi alla regia gestita magistralmente, si rifà alla tradizione cinematografica e teatrale giapponese, con inserimenti di numerosi stilemi estrapolati direttamente dal teatro Kabuki, soprattutto per quanto concerne la caratterizzazione sopra le righe di Atari, il bambino protagonista. In particolar modo questo personaggio ha un ruolo centrale, in quanto sembra essere l’unico umano nel film ad avere una genuina purezza che lo porta a svolgere una funzione estremamente importante, in quanto ponte tra la malvagità degli Uomini e la tragica ingenuità dei Cani. La trama è tanto semplice quanto efficace, dal sapore mitico e fiabesco, veicolata attraverso una messa in scena potente, che parla attraverso le immagini. Uno dei punti centrali del film, infatti, è proprio la comunicazione: gli umani parlano quasi tutti giapponese, tradotto attraverso i sottotitoli, mentre i personaggi dei cani parlano in inglese (e ovviamente in italiano nella versione che approderà a breve nelle nostre sale). Questo crea numerose situazioni di apparente incomunicabilità che vengono risoolte con scene lunghe e spesso sileziose, in cui le immagini dicono più di qualunque discorso. Sono rare le spiegazioni, tutto è perfettamente intuibile e spiccano le tematiche dell’eroismo, del perdono e anche il tema dell’ecologia, rappresentato dall’ambientazione desolante e desolata dell’enorme discarica in cui si svolge quasi per intero il racconto. Nella versione originale spiccano inoltre alcuni grandi nomi che hanno prestato le voci ai personaggi principali: da Bryan Cranston Edward NortonBill Murray, Jeff GoldblumScarlet Johansson e addirittura Yoko Ono.

Ognuno dei personaggi canini è tratteggiato in maniera sublime, partendo da una base stereotipata che viene sapientemente oltrepassata man mano che la storia si sviluppa, evolvendo in una certa profondità psicologica inizialmente insospettabile. Ciò che però rende L’Isola dei Cani un film memorabile è il delizioso umorismo raffinatissimo che Anderson ha saputo dosare in maniera equilibrata: non si eccede mai, ogni battuta segue un preciso tempo comico e l’atmosfera grottesca si rivela una cornice perfetta per le sferzate ironiche e continue sferrate dai personaggi. Se proprio si volesse trovare un difetto a questa piccola perla del cinema d’animazione si potrebbe notare come il ritmo cali leggermente nella seconda parte e, soprattutto, che alcuni personaggi sono introdotti troppo in ritardo rispetto all’importante funzione che svolgono. Niente di fastidioso o particolarmente grave, sia chiaro, ma sono gli unici elementi che separano quest’opera maestosa dalla perfezione. Non è semplice, nel 2018, riuscire ad interessare ancora il pubblico grazie alla tecnica dello stop motion, portata avanti da pochi baluardi delf ilone, come la Laika, casa di produzione che ha regalato al pubblico veri e propri capolavori come Coraline e la Porta MagicaParanorman Kubo e la Spada Magica (notare la fantasia dei traduttori). La regia che Wes Anderson ha messo in gioco in questo suo film è elegante, contraddistinta da movimenti di macchina illusori molto lunghi e da una lentezza quasi sacrale, volta a valorizzare ogni singolo personaggio.

Se questo non fosse sufficiente, alla regia mostruosa si accompagna una fotografia coloratissima, ma allo stesso tempo distaccata, che assorbe la freddezza di un’atmosfera ostinatamente ostile, restituendo allo spettatore lo stesso senso di disagio che ormai è penetrato fin dentro alle ossa dei protagonisti. Non è poi da sottovalutare l’idea di una violenza di fondo, che i personaggi cercano di combattere, ma che si palesa in maniera quasi sotterranea, senza mai emergere in modo traumatico, costantemente presente e ricordata quasi ossessivamente dal pezzo di rottame conficcato nella testa del piccolo Atari. L’Isola dei Cani è una pellicola basata sui rapporti: i cani devono superare l’idea del tradimento immeritato che hanno dovuto subire e Atari è il veicolo del tentativo di perdono, anche se ne è portatore inconsapevole. A colpire è il fatto che i cani si comportino da cani, ma mostrino una meravigliosa umanità intrinseca, pur sempre rimarcando la differenza tra le due specie. Insomma, Wes Anderson ha saputo colpire ancora al cuore degli spettatori, donando al pubblico una fiaba contemporanea particolarissima, popolata da personaggi spassosi ma allo stesso tempo profondi, memorabili sia per la loro caratterizzazione, che per il modo in cui sono stati realizzati da un punto di vista puramente visivo. La forza del regista è quella di saper comunicare potentemente la propria poetica sia con un film articolato come Grand Budapest Hotel, che con una pellicola completamente diversa come questa, rendendo il suo stile comunque manifesto. Di geni come lui, si diceva, ne esistono davvero pochi.

 

IL MIO VOTO PER L’ISOLA DEI CANI E’: 9

 

L’Isola dei cani esce nelle sale italiane il 1 maggio.

]]>
Scarlett Johansson racconta un suo incidente hot in aereo http://nerdmovieproductions.it/2018/04/26/scarlett-johansson-racconta-un-suo-incidente-hot-in-aereo/ Thu, 26 Apr 2018 13:38:58 +0000 http://nerdmovieproductions.it/?p=53110 A quanto pare oltre a Thanos, Black Widow ha un altro grande nemico: i bagni degli aerei.

L’attrice, mentre era ospite al programma Jimmy Kimmel Live, ha infatti raccontato un simpatico incidente capitatole qualche tempo fa durante un gioco del programma.

Infatti quando è stato chiesto a chi fosse capitato un certo evento l’attrice ha ammesso la sua colpevolezza.

La Johansson ha raccontato che mentre si trovava in bagno durante un volo ha accidentalmente lasciato la porta aperta e sfortunatamente un ragazzo è entrato e l’ha beccata nel momento preciso in cui si era alzata a prendere la carta.

Quindi il ragazzo dopo averla vista déshabillé e imbarazzato quanto scioccato è tornato nella cabina. Ovviamente quando l’attrice è uscita dal bagno tutti i passeggeri si sono resi conto che era lei la protagonista dell’incidente.

Qua sotto trovate il video integrale se volete saperne di più. Enjoy!

 

Fonte

]]>
Blackhawk: Steven Spielberg produrrà il film per la DC Comics! http://nerdmovieproductions.it/2018/04/18/blackhawk-steven-spielberg-produrra-il-film-per-la-dc-comics/ Wed, 18 Apr 2018 06:42:15 +0000 http://nerdmovieproductions.it/?p=52396 Con un annuncio sul suo profilo twitter ufficiale Dc Comics, ha annunciato la chiusura dell’accordo con Steven Spielberg e la Amblin Entertainment per la realizzazione di un film live action su Blackhawk.

Toby Emmerich, CEO di Warner Bros. Pictures Group. ha così commentato:

Siamo fieri di essere lo studio dietro l’ultimo grande successo di Steven Spielberg (Ready Player One) e siamo felicissimi di poter lavorare nuovamente con lui alla sua nuova avventura”.

Spielberg si occuperà quindi di produrre la pellicola ma sembra siano attualmente in corso accordi per affidargli anche la regia. La sceneggiatura verrà invece scritta da David Koepp.

Blackhawk è una serie creata da Will EisnerChuck Cuidera Bob Powell e narrà le vicende dello Squadrone Blackhawk, un piccolo gruppo di piloti di aerei da combattimento della Seconda guerra mondiale di varie nazionalità, ognuno conosciuto con un nome, o con il cognome o con un soprannome.

]]>
Harley Quinn: Le riprese cominceranno a fine anno. Cathy Yan alla regia http://nerdmovieproductions.it/2018/04/18/harley-quinn-le-riprese-cominceranno-a-fine-anno-cathy-yan-alla-regia/ Wed, 18 Apr 2018 06:27:36 +0000 http://nerdmovieproductions.it/?p=52394 Dopo quasi 6 mesi dall’ultimo aggiornamento sulla pellicola si torna a parlare del film standalone su Harley Quinn che sarà basato sulla serie di fumetti “Bird Of Prey”. La pellicola ha infatti trovato la sua regista, Cathy Yan, e le riprese inizieranno a fine anno.

Mentre il resto del cast al momento rimane avvolto nel mistero, sappiamo per certo che Margot Robbie tornerà nelle vesti di Harley Quinn, ruolo che tornerà ad interpretare anche in Suicide Squad 2.

Ricordiamo che tra gli altri film annunciati troviamo Aquaman che arriverà il 21 Dicembre 2018; Shazam il 5 Aprile 2019; Wonder Woman 2 1 Novembre 2019; Cyborg il 3 Aprile 2020 e Green Lantern Corps il 24 Luglio 2020.

]]>