Martin Freeman produrrà la serie tv di Paradise Lost

Paradise Lost

Paradise Lost: un adattamento mai realizzato, fino ad ora

Ambito dai registi e perfetto per una trasposizione cinematografica Paradise Lost sembra vedere il suo debutto nel 2011, ma nulla di fatto. Il progetto che deve essere presentato al ComicCon insieme al protagonista della pellicola Bradley Cooper, viene cancellato per problemi di budget.

L’idea viene oggi ripresa in mano da Martin Freeman e dalla Dancing Ledge Productions, convinti che la scelta vincente sia una trasposizione in serie-tv.

La trama

Il poema epico scritto nel lontano 1667 dalla penna di John Milton racconta l’episodio biblico della caduta dell’uomo, cioè la tentazione di Adamo ed Eva a opera di Satana e la loro cacciata dal giardino dell’Eden.

Il protagonista dell’opera è Satana, l’Angelo caduto. Per lo scrittore Satana è un essere ambizioso che sfida Dio e muove guerra contro il paradiso, ma viene poi sconfitto e fatto precipitare in terra.

paradise lost

Paradiso Perduto: ecco come si presenta il poema.

Laurence Bowen, fondatore della Dancing Ledge Productions:

“Paradise Lost ricorda quasi Game of Thrones perchè trasporta il lettore in un mondo di intrighi politici e violenza impressionante. La posta in gioco? Molto alta. Ma non c’è momento migliore per una serie-drama sfrontata e originale come questa: io e Martin ci sentiamo molto ispirati da questo poema.”

Martin Freeman sulla trasposizione:

“Paradise Lost è qualcosa di epico, eccitante ed estremamente moderno. E forse è la prima volta in cui il pubblico può cambiare opinione sul Diavolo!”

Per adesso, Martin Freeman non sembrerebbe partecipare al cast dell’eventuale serie-tv, ma c’è ancora tempo per prendere questo tipo di decisioni. Nella produzione è impegnata anche la Framestore, azienda specializzata negli effetti speciali.

La casa di produzione londinese Dancing Ledge sta inoltre sviluppando la serie americana Super Sensitive, che segue la storia di un gruppo di persone allergiche al mondo moderno, scritta insieme all’autrice Faith Soloway; oltre a ciò ha un progetto in cantiere con Mark Gatiss (sceneggiatore di Doctor Who e Sherlock Holmes).

 

Fonte: Empireonline