LEGO Marvel Super Heroes 2 – Recensione Nintendo Switch

Dopo aver recuperato LEGO City Undercover ed il recente Lego Ninjago The Movie, siamo pronti per immergersi con Nintendo Switch nel nuovissimo titolo sviluppato da TTGames dedicato al mondo dei mattoncini, ovverto LEGO Marvel Super Heroes 2 uscito su Steam, PS4 e XBox One il 17 Novembre mentre su Nintendo Switch il 1 Dicembre.

TTGames e LEGO tornano quindi a mettere le mani sull’universo Marvel dopo circa due anni da LEGO Avengers e ben quattro anni dopo il primo capitolo di LEGO Marvel Super Heroes. Ed è proprio da qui che parte la nostra storia, esattamente dove l’avevamo lasciata. Gli Avengers hanno sconfitto Loki, ma una nuova minaccia incombe sul destino del pianeta. Kang il conquistatore ha infatti dato il via al suo malvagio piano e dopo aver trasformato Manhattan in Chronopolis, una città multidimensionale tramite la quale accedere a diverse realtà in dimensioni temporali diverse.

Si passa quindi dalla fitta giungla del Wakanda di Black Panther fino ad Asgard, passando tra la New York Noir, l’antico Agitto, l’Inghilterra medievale e molti altri scenari distribuiti su 20 Capitoli che ci consentiranno di sbloccare sempre più personaggi fino ad un totale di oltre 230 eroi e non targati Marvel, tra cui però troviamo come grandi assenti gli X-Men, i Fantastici 4 e Deadpool, molto probabilmente a causa di problemi legati alle licenze.

Il titolo è il solito prodotto Lego/TTGames con le stesse identiche meccaniche di sempre con l’aggiunta degli enigmi temporali risolvibili da Doctor Strange manipolando il tempo accellerandolo o riavvolgendolo. Su Nintendo Switch il titolo gira tranquillamente con un Framerate fisso a 30fps e risulta essere colorato e ricco di dettagli, purtroppo sono presenti diversi Bug che più volte ci hanno portato ad un hard reset del salvataggio. Per quanto riguarda il comparto audio, ottimo sia il sonoro che la colonna sonora con le musiche originali dai film ma doppiaggio veramente disastroso. Siamo ormai abituati al fatto che i doppiatori ufficiali dei film non prestino la propria voce ai corrispettivi avatar ma questa volta sono presenti parecchi errori a livello di traduzione. Soldato d’Inverno diventa Guardia d’inverno, Spider-Gwen diventa Gwen Ragno e così via. Adattamento che personalmente ho trovato parecchio fastidioso e mi ha costretto a passare alla lingua inglese con sottotitoli in italiano.

LEGO Marvel Super Heroes 2 è come sempre un titolo che farà piacere agli appassionati del franchise, longevo e ricco di missioni secondarie come la raccolta dei mattoncini dorati o le gare a tempo ma che necessitava di qualche piccolo accorgimento sul piano tecnico. Accorgimenti che sono forse venuti a mancare a causa dello sviluppo in contemporanea di Lego Worlds, Lego Ninjago e i DLC dell’ormai defunto LEGO Dimensions.

LEGO Marvel Super Heroes 2

32,78€
7

LEGO Marvel Super Heroes 2

7.0/10

Pros

  • Tantissimi Personaggi
  • Solita struttura Lego
  • Ottimo framerate su Switch

Cons

  • Doppiaggio italiano terribile
  • Diversi bug
Andrea Bellusci
Written by
Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!