Gardaland 2018: Le novità e il resoconto dal nostro viaggio al Parco di divertimenti

Con l’arrivo della bella stagione, riaprono i Parchi Divertimenti che permettono di trascorrere un allegro weekend fuori porta.

Quest’anno abbiamo deciso di tornare a Gardaland Park, ospiti del parco veronese in una frizzante giornata primaverile; complice il periodo del Magic Circus, la nostra permanenza è stata decisamente sopra le righe (potete consultare il Calendario con i periodi a tema QUI).

Il parco offre attrazioni coinvolgenti per grandi e per piccini e spazi in cui potersi rilassare a tavola.

All’interno di Gardaland sono presenti diverse zone a tema, con giostre dedicate, molte delle quali vengono periodicamente rimodernate e restaurate, in una manutenzione continua che dimostra la cura e l’attenzione del parco nei confronti dei visitatori; vediamole insieme!

Per i piccoli sognatori sono presenti diversi spazi, in primis Peppa Pig Land, la nuova area tematizzata che farà sicuramente la gioia dei più piccoli nella quale è possibile visitare la casa di Peppa Pig, incontrare Peppa e George e provare le tre nuove attrazioni dedicate alla serie animata britannica: la Mongolfiera di Peppa Pig, il Trenino di Nonno Pig e l’ Isola dei Pirati.

Non solo per piccini, invece, è la nuova area Kung Fu Panda Academy, zona del parco rimodernata in cui si incontrano vecchie e nuove attrazioni in un’atmosfera decisamente orientale; in particolare, è divertente riscoprire la sempreverde “giostra delle tazze”, trasformate in eccentriche ciotole di noodles.

Punta di diamante, a mio parere, restano le attrazioni adrenaliniche, con diversi tipi di montagne russe che tolgono letteralmente il fiato; ai classici Blue Tornado e Shaman (ex Magic Mountains) si uniscono le più recenti: Oblivion The Black Hole, le montagne russe a caduta in picchiata verticale, e Raptor, le montagne russe alate.

Per gli avventurieri di ogni età, il parco offre diverse esperienze: Mammut, Colorado Boat, Fuga da Atlantide, Jungle Rapids, Ramses: Il Risveglio.

Come novità 2018, troviamo San Andreas 4-D Experience – il cinema in 4D che permette di vivere i momenti più esaltanti e coinvolgenti del film con protagonista Dwayne Douglas Johnson, meglio conosciuto come The Rock – e la nave dei Corsari, interamente rimodernata in I Corsari: la Vendetta del Fantasma – New 2018. Quest’ultima attrazione è stata in gran parte modificata, con la presenza di un pirata fantasma (la cui voce di Pietro Ubaldi vi ricorderà decisamente un famoso franchise di Pirati) che accompagna i vagoncini attraverso il percorso; tuttavia, questa aggiunta si accompagna ad una scelta che, personalmente, non approvo: alcuni animatronics sono stati direttamente eliminati, altri fermati nei loro movimenti.

Per quanto possa essere uno dei parchi più conosciuti e visitati in Italia, è sempre stagione per una giornata a Gardaland: i bimbi possono divertirsi in spensieratezza e i grandi possono ritornare bambini per un giorno.

Written by
Laureata in Scienze e Tecniche Psicologiche e in Psicologia del Lavoro e del Benessere nelle Organizzazioni. Vive a Torino ed ha un sicuro futuro da gattara lancia gatti