Ezra Miller ha incontrato i registi per il film su Flash

Flash

Parlando al Wizard World Philadelphia 2018, lo scattista scarlatto, Ezra Miller, ha confermato di aver recentemente incontrato i registi John Francis Daley e Jonathan Goldstein, che sono stati scelti per dirigere il film indipendente di Flash, prodotto ovviamente da Warner Bros.. I dettagli riguardanti la trama rimangono coperti ancora da segreto ed ogni indiscrezione non è stata ancora confermata.

https://twitter.com/newsflxsh/status/998638307708940293

Il film che un tempo era intitolato Flashpoint aveva una sceneggiatura scritta dallo sceneggiatore, Joby Harold, di King Arthur: Il Potere della Spada, tuttavia, i resoconti hanno suggerito che il film non si chiamerà più Flashpoint, cosa che ha portato molti a credere che quanto progettato precedentemente fosse stato cancellato o comunque sotto forte rivisitazione. Gli studios non avrebbero quindi adattato la trama che avrebbe visto Flash in una linea temporale alternativa dopo il ritorno al passato per salvare sua madre. Una data per l’inizio della produzione del film è ancora sconosciuta, ma la produzione dovrebbe iniziare poco dopo il termine di quella di Shazam! e del seguito di Wonder Woman, sempre ovviamente della DC.

Flash

Oltre a questi progetti, gli studios stanno anche cercando di iniziare la produzione della pellicola sulle origine del Joker, diretta Todd Phillips alla fine di quest’anno, oltre a The Batman di Matt Reeves nel 2019. Nonostante ciò gli ultimi commenti di Miller offrono qualche speranza che i primi movimenti per portare il progetto in porto possano essere fatti a brevissimo. Sia Ezra Miller che Kiersey Clemons avranno i ruoli principali all’interno del film supereroistico, il primo nei panni di Flash e la seconda come suo principale interesse amoroso, cioè Iris West, che avrà anche una piccola apparizione all’interno di Wonder Woman con Gal Gadot.

Flash

Ancora non è prevista una data per il rilascio nelle sale cinematografiche, nemmeno in quelle statunitensi, quindi non ci resta che attendere per saperne di più.

Fonte