Diamond e Hashtag: rompicapo Hanayama di medio e basso livello di difficoltà

I rompicapo tengono sempre la mente allenata. Iniziamo questa rubrica con due di media e bassa difficoltà della Hanayama: Diamond e Hashtag.

“La storia dell’uomo è tutta un tentativo – il tentativo di raggiungere l’impossibile – e di raggiungerlo.”  Ho deciso di iniziare con una citazione di Clifford D. Simak questa nuova rubrica che tratterà rompicapo e giochi di logica. Ogni articolo avrà dai due ai tre rompicapo con relativo breve video in cui si mostra la risoluzione, il tutto introdotto da una breve recensione.

Visita Puzzle Master!!

Partiamo subito da due rompicapo provati grazie a Puzzle Master Inc. rispettivamente di livello 1 e livello 3 di difficoltà (su una scala di 6): Diamond e #Hashtag.

Diamond – Liv.1 – Hanayama

Diamond è un rompicapo in metallo realizzato dalla Cast Puzzle e ideato dalla Hanayama, nota azienda giapponese di rompicapo e puzzle. È diviso in due parti identiche, ma di diverso colore – una parte nera e una parte grigia – e lo scopo del gioco sta nell’unire perfettamente le due parti formando un rombo. Nonostante la difficoltà sia indicata per principianti, non è assolutamente banale e ci vorranno un po’ di minuti prima di scoprire la giusta combinazione. Qualitativamente è di buona fattura, materiali molto resistenti e robusti. Con i suoi 100 grammi, una volta montato, è proprio un bel mattoncino anche da vedere con l’effetto doppio colore. Le prime volte rischierete di rovinare la colorazione dei bordi più appuntiti, ma è una cosa molto frequente in questa tipologia di giochi e soprattutto se sono verniciati. Clicca qui per acquistare su Puzzle Master Inc.

Vi lascio alcune immagini:

Ed ecco il video con la soluzione:

Hashtag – Liv. 3 – Hanayama

#Hashtag è un rompicapo in metallo realizzato dalla Cast Puzzle e ideato dalla Hanayama. Il puzzle in questione è conosciuto sia come #Hashtag che come Shift, in ogni caso è composto da quattro parti intrecciate fra di loro a formare proprio il simbolo dell’hashtag. Queste quattro parti sembrano identiche, in realtà vedono le parti di congiunzione di dimensioni leggermente diverse e sta tutto qui il gioco. Lo scopo è proprio quello di separare tutte e quattro le parti e rimetterle, successivamente, insieme e riformare l’oggetto iniziale. La parte più complicata per me è stata proprio quella di rimettere insieme i pezzi ed è ciò che mi ha preso più tempo. Anche in questo caso i materiali usati sono di ottima qualità, resistenti, ma non a prova di graffio. In compenso, per chi non volesse usarlo come rompicapo, può sempre utilizzarlo come un soprammobile dal colpo d’occhio d’impatto. Clicca qui per acquistare su Puzzle Master Inc.

Vi lascio alcune immagini:

Ed ecco il video con la soluzione:

 

A breve altri due rompicapo!

Written by
Studente di Ingegneria Informatica che tra un libro e un altro trova sempre il tempo per un film, un fumetto o un videogioco.