Il gemellaggio Fox/Disney prospetta di provocare migliaia di licenziamenti

Disney_Fox

Secondo alcuni fonti vicine, si stimano che circa 5000 persone perderanno il lavoro dopo la fusione tra la Disney e la 21st Century Fox.

Recentemente abbiamo appreso che Comcast si è ufficialmente ritirato dalla guerra di offerte contro la Walt Disney Company per le attività della Fox, aprendo la strada alla casa madre di Topolino di proseguire con l’acquisizione degli studi cinematografici e televisivi di Fox. Ci si aspetta tuttavia, che la fusione porti a migliaia di licenziamenti del personale, con circa 2.300 persone che perdono il lavoro alla Fox e 1.700 alla Disney.

Il report inoltre dichiara che il presidente della Fox, Peter Rice, potrebbe guidare il settore dei contenuti TV dopo la fusione, una posizione di rilievo che si dice possa portare Rice in lista come potenziale successore del CEO della Disney, Bob Iger. Si dice che il presidente del gruppo Fox TV, Dana Walden, e l’amministratore delegato di FX, Networks John Landgraf, verranno assunti da Disney per dei ruoli importanti, con Walden che sarebbe stata preso in considerazione per un possibile trasferimento in Hulu o un potenziale ruolo in uno studio televisivo combinato.

Secondo quanto riferito, inoltre, Ben Sherwood, presidente del Disney-ABC TV Group, è probabilmente un candidato per un ruolo da senior che potrebbe essere legato alla sua esperienza nelle notizie. Per quanto riguarda la televisione, si dice che non ci sia fretta di stabilire una nuova leadership nella rete Fox, visto che il programma per la prossima stagione è già stato determinato e mentre Hulu attualmente non ha produzioni interne in lavorazione, che dunque potrebbero cambiare se Disney dovesse diventare il solo proprietario del servizio di streaming.

Fonte

Anthony Buscemi
Written by
Amante della tecnologia, dell'arte e della sua splendida donna, cercherò di condividere con voi le mie conoscenze e non farvi mancare alcuna notizia!