Justice League: Il regista di Mission Impossible 6 rivela com’è realmente andata la storia dei baffi di Henry Cavill

Henry Cavill justice league

I baffi di Henry Cavill durante le riprese aggiuntive di Justice League e successiva rimozione in CGI sono stati uno dei casi mediatici più divertenti dei cinecomics dell’anno scorso. L’attore infatti quando è dovuto tornare per riprendere il costume dell’uomo d’acciaio stava girando Mission Impossible 6 e la paramount aveva vietato che si rimuovesse i baffi caratteristici del suo personaggio. Ora finalmente grazie al regista di Mission Impossible 6, Christopher McQuarrie, sappiamo finalmente com’è andata. Il regista ha infatti rivelato i fatti duranteun podcast per il settimanale Empire.

Allora, il primo giorno di lavorazione arriva da me Henry Cavill che aveva appena finito le riprese di Nomis. Aveva questa enorme barba ed i baffoni che ha poi tagliato fino a ottenere il look del suo personaggio. Più che Superman, mi ricordava Clark Gable. Succesivamente Charles Roven, produttore di Justice League, mi ha chiamato per chiedermi se Cavill potesse rasarsi per delle riprese aggiuntive. Io volevo aiutarlo così mi sono consultato con Jake Myers, produttore di Mission: Impossible. Avevamo deciso di lasciare che Henry si rasasse e volevamo lasciargli poi del tempo per farsi ricrescere i baffi. La Warner ci avrebbe pagato le spese necessarie per infoltire i baffi. Il problema è che dei baffi finti ripresi in primo piano con delle ottiche da 75 millimetri non sembrano altro che dei baffi finti ripresi con una lente a 75 millimetri. Abbiamo detto si e questo è quello che abbiamo detto a Warner. Dateci i 3 milioni di dollari necessari per le spese e noi ci fermiamo per dare ad Henry Cavill il tempo di fargli ricresere i baffi.

A cosa ormai quasi fatta però, qualcuno ai vertici di Paramount è intervenuto bloccando tutto e dicendo che non avevano intenzione di fermare la produzione per colpa dei baffi di Cavill, non importava la cifra che avrebbe speso Warner Bros.

Il risultato finale lo conosciamo tutti vista la moltitudine di meme usciti dopo il film e giustamente Paramount ha preferito mettere davanti i loro interessi piuttosto che la pellicola di Warner Bros.

Mission Impossible – Fallout arriverà nelle sale il 27 luglio 2018.

La produzione di Mission Impossible – Fallout ha preso il via nel lontano Aprile del 2016 e non si era completamente fino allo scorso Marzo. Il film è stato girato a Parigi, Londra, India e Nuova Zelanda con cineprese IMAX 3D.

Diretto da Christopher McQuarrie, nel cast oltre a Tom Cruise, torneranno Rebecca Ferguson, Ving Rhames, Simon Pegg, Michelle Monaghan, Alec Baldwin e Sean Harris.

Andrea Bellusci
Written by
Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!