Aquaman: Graham McTavish parla del suo ruolo segreto nel film

In una nuova intervista con Collider, Graham McTavish discute il suo ruolo segreto nell’imminente film di Aquaman e ci racconta anche come è stato lavorare con il regista James Wan.

McTavish è conosciuto nel ruolo di Saint of Killers su AMC’s Preacher, ma lo vedremo presto interpretare un importante personaggio della DC, nel nuovo film di Aquaman a dicembre. Nell’intervista, ci rivela il suo entusiasmo nel lavorare con gli studi in questi giorni:

“Questo business al giorno d’oggi, è così segreto … e chiaramente intendo il mio ruolo in Aquaman, fantastico! Mi sono divertito molto a prenderne parte ma sono leggermente perplesso dal livello di segretezza al giorno d’oggi nei film, nella TV e nei videogiochi. Il numero di accordi di non divulgazione che devi firmare, anche se stai parlando con qualcuno di un videogioco, c’è tutto questo genere di cose ….”

Discute anche sul fatto che tra tutte le principali uscite in arrivo questo sarà molto diverso:

“Penso che sarà molto diverso … anche ora che ci stiamo lavorando noto parecchio impegno che ogniuno deve investire, anche solo il movimento dell’acqua e per i capelli, e tutto il resto del lavoro in CGI. Quindi, non c’è acqua reale. E tutto questo diventa un po ‘sconcertante quando si lavora in un ambiente del genere dopo un po’. “

Conclude la discussione dicendo che è rimasto molto colpito da James Wan come regista e dalla sua capacità di cogliere le performance in questo tipo di film:

“Sono rimasto davvero colpito dal suo livello di attenzione ai dettagli, non solo in senso fisico ma anche nelle prestazioni. Aveva davvero un’idea chiara di come voleva esattamente che ogni singolo suono doveva rimbombare in quel film. Sicuramente tanta passione finisce per coinvolgerti in prima persona, sono davvero carichissimo per questo progetto!”

Fonte