LEGO DC Super Villains – So bad it’s so good

Che i giochi di Batman siano tra i fiori all’occhiello della LEGO videoludica non è un mistero ormai da tempo: il primo capitolo raccolse l’eredità dei primi LEGO Star Wars e la perfezionò, lanciando la LEGO dei supereroi; il secondo ci regalò il primo vero Open World con una bellissima Gotham da visitare; il terzo ci ha catapultato nello spazio, assieme a tutta la Justice League, per un’avventura cosmica da incorniciare.

Prezzo: EUR 39,94
Da: EUR 59,99
Dopo una parte da co-protagonista anche in LEGO Dimensions, il nostro Cavaliere Mascherato sembrava pronto per un ritorno in solitaria in grande spolvero. E invece no: a sorpresa Traveller’s Tales cambia le carte in tavola e mette al centro della scena le nemesi per eccellenza di Batman e della Justice League. Ed è una mossa vincente.Dopo un paio di giochi sotto la media (un Marvel Super Heroes 2 un troppo confusionario ed un LEGO Incredibili ripetitivo e troppo breve), TT rialza l’asticella e ci catapulta in un universo DC lontanissimo anni luce dalla controparte cinematografica, coloratissimo e divertente. Già dalle prime battute del gioco si respira una ventata di freschezza.

Come prima cosa vi sarà chiesto di creare il vostro “criminale” LEGO, con un editor che fa letteralmente impallidire in quanto a profondità. Potrete creare veramente di tutto con quanto a disposizione (con nuove parti sbloccabili ovviamente con il procedere della trama), con il pretesto, particolarmente apprezzato per i fan del mondo fumettistico DC, di essere presentati come un derivato di Amazo, androide assorbi poteri creato da Gardner Fox, papà della Justice Society e della Justice League tra le tantissime cose.

 

Da qui in avanti ha inizio la storia del gioco, completamente originale anche se basata per ampi tratti su Forever Evil di Geoff Johns e David Finch: sulla Terra, direttamente da un universo parallelo, arriva il Sindacato del Crimine d’America, capitanato da Ultraman (controparte maligna del nostro Superman), assieme, tra i tanti, a Johnny Quick, Owlman, Superwoman e Power Ring. Il Sindacato fa subito sparire la Justice League e si sostituisce ad essa, celando ovviamente un piano segretissimo… l’unica testimone della vera natura di questi nuovi eroi, amati subito dalla popolazione, è Harley Quinn, anche se tutti i “cattivi” del mondo DC nutrono subito dubbi sulle reali intenzioni del team.Si forma così una task force tra i più malvagi dei malvagi, con lo scopo di sgominare Ultraman e soci e di prendersi il controllo della Terra senza avere più la JL tra i piedi. Il nostro personaggio entra subito a far parte di questo Dream Team di brutta gente, interagendo anche nelle cutscene, offrendo un’esperienza di gioco decisamente immersiva.

Il gioco si sviluppa su venti livelli complessivi, ognuno con una lunghezza piuttosto elevata, e tra le graditissime novità c’è quella, per chi è già pratico dei videogiochi LEGO, di poter selezionare fin da subito una modalità “esperto”, che alza leggermente il livello di difficoltà del gioco e vi catapulta subito nell’azione, senza aiuti e suggerimenti durante i livelli. Apprezzatissima inoltre la gestione del Multiplayer: abbiamo provato il gioco con il classico split screen e anche la gestione della telecamera ha fatto un netto passo in avanti, non risultando mai fastidiosa o particolarmente limitante per le azioni on screen.

 

LEGO DC Villains esce a dieci anni esatti di distanza dal primo Batman e rappresenta la migliore evoluzione possibile della saga, con un Open World che attraversa i luoghi più celebri della DC Comics (non solo Metropolis e Gotham), ed un Character Design rinnovato: i personaggi non sono la classica riproposizione delle minifigures reali, ma hanno quasi tutti costumi, volti e accessori creati appositamente per il gioco (tutti azzeccati e dettagliatissimi). Siamo di fronte al roster più numeroso della serie LEGO DC, con ben 174 personaggi giocabili, esclusi DLC.

A proposito di DLC sono già previsti nei prossimi mesi Level Pack dedicati ai film di Aquaman e di Shazam, oltre a quelli attesissimi sulla classica serie animata di Batman e su Young Justice.

I character pack saranno invece dedicati alle controparti cinematografiche e televisive della DC e alla Justice League Dark.

 

Di livello anche l’adattamento italiano, il gioco è interamente doppiato, e la colonna sonora, dalle sfumature rock e sempre carica d’energia. Per concludere, LEGO DC Villains è attualmente il miglior gioco LEGO in circolazione, imperdibile per gli amanti del genere, ma anche per chi ama giocare in coppia o in famiglia: la trama e la vivacità dell’azione non faranno alcuna fatica a catturarvi.

Lego Dc Super VIllains

53,99
9

Lego Dc Super VIllains

9.0/10

Pros

  • L’introduzione del personaggio customizzabile porta freschezza al gameplay
  • Ritmo, colore e azione frenetica
  • Il più grande roster di personaggi LEGO DC
  • Miglior editor della storia dei videogiochi LEGO

Cons

  • Qualche missione dell’Open World abbastanza ripetitiva
  • Il roster fin troppo ampio potrebbe lasciarvi con molti personaggi che non utilizzerete praticamente mai