Black Widow potrebbe essere il primo film Marvel vietato ai minori

Vedova Nera
© Marvel Studios

Il film di Vedova nera sarà vietato ai minori?

Secondo quanto riportato in anteprima da Charles Murphy di That Hashtag Show’s, Marvel Studios starebbe seriamente prendendo in considerazione l’idea di realizzare il film su Black Widow vietato ai minori. Se così fosse si tratterebbe del primo film targato Disney/Marvel Studios ad avere ad essere vietato ai minori. Ricordiamo che la pellicola è prevista per il 2020 e rivedrà Scarlett Johansson nel ruolo di Natasha Romanoff.

Ricordiamo che secondo un recente rumor questa dovrebbe essere la prima trama del film:

“Alla nascita, Natasha Romanova (alias Vedova Nera) è stata affidata al KGB, che la spinse a diventare un suo membro operativo. Quando l’U.S.S.R. crollò, il governo ha cercato di ingannarla. Nel frattempo l’azione si sposta all’attuale New York, dove diventa un’agente freelance. Il film vedrà Romanoff vivere negli Stati Uniti 15 anni dopo la caduta dell’Unione Sovietica.”

La regia di Black Widow verrà affidata a Cate Shortland mentre Jac Schaeffer lavorerà alla sceneggiatura.

Andrea Bellusci
Written by
Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!