Captain Marvel: La frase sul Wi-Fi è un adattamento sbagliato del doppiaggio italiano

Nick Fury

Errore di adattamento italiano

Quando si ambientano pellicole indietro negli anni e si riempiono di riferimenti alla cultura pop bisogna sempre fare un controllo approfondito che le varie date combacino tutte alla perfezione. Nel recente Captain Marvel chi ha assistito alla proiezione in lingua italiana sicuramente avrà storto il naso (compreso il sottoscritto) nel momento in cui Fury cita testualmente “la password del wi-fi“, tecnologia che vide la luce per la prima volta solamente nel 1997, 2 anni dopo l’ambientazione dell’ultimo film Marvel (1995).

Tutto ciò però altro non è che un errore di adattamento nel doppiaggio italiano. In lingua originale infatti Fury fa riferimento alla Password di AOL, un Internet Service Provider nato nel 1983 che ebbe grande diffusione in America. Sicuramente il cambio è stato effettuato in quanto la diffusione di AOL in Italia è stata decisamente anonima, peccato che non abbiano tenuto conto dell’anno di debutto ufficial del wi-fi nel mondo.

CAPTAIN MARVEL CAST E TRAMA

“Ambientato negli anni ’90, Captain Marvel dei Marvel Studios sarà un’avventura tutta nuova di un periodo inedito nella storia dell’universo cinematografico Marvel che segue il viaggio di Carol Danvers mentre diventa uno degli eroi più potenti dell’universo. Nel frattempo una guerra galattica tra due razze aliene raggiunge la Terra, Danvers trova se stessa e un piccolo gruppo di alleati al centro dello scontro.”

Nel cast vi figurano Brie Larson nei panni dell’eroina protagonista, Jude Law sarà invece Mar-Vell e Dewanda Wise. Samuel L. Jackson riprende il ruolo di Nick Fury, insieme a Clark Gregg nei panni di Phil Coulson, Lee Pace nei panni di Ronan l’Accusatore e Djimon Hounsou nel ruolo di Korath.

Andrea Bellusci
Written by
Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!