Guardiani Della Galassia Vol. 3 chiuderà l’arco narrativo di Rocket Raccoon secondo James Gunn

©Marvel Studios 2019

Il passato di Rocket Raccoon Svelato?

Intervistato da Deadline, James Gunn, regista del franchise dei Guardiani della Galassia nel marvel Cinematic Universe ha parlato a tutto tondo del suo passato burrascoso condito dal licenziamento e poi riassunzione da parte di Disney e del suo futuro come regista di Suicide Squad in casa DC e Guardiani della Galassia Vol.3 in casa Marvel.

Riguardo a quest’ultima pellicola, il regista ha rivelato che nel terzo capitolo dei Guardiani verrà chiuso tutto l’arco narrativo di Rocket, magari scoprendo i dettagli del suo passato come abbiamo annunciato qualche ora fa su Youtube.

Nel dettaglio Gunn ha dichiarato:

“Quando qualcuno mi domandava per cosa mi sentissi più triste ad essere fuori dall’MCU e tutti in Marvel potranno confermartelo era la mia strana relazione che avevo con Rocket. Rocket sono io, è davvero così, so che suona narcisista. Groot è come il mio cane. Amo Groot in una maniera differente da Rocket. Mi sento legato a lui e ne provo compassione. Mi rendeva triste l’idea che la sua storia non sarebbe stata completata. Ha un arco narrativo cominciato nel primo film, che è continuato in Guardiani 2, Infinity War ed Endgame e che si chiuderà in Guardiani 3. Sarebbe stata una perdita enorme per me non poter finire personalmente la sua storia. Mi confortava solo sapere che avrebbero usato la mia sceneggiatura.”

Guardiani della Galassia Vol. 3 rivedrà nel cast Chris Pratt, Zoe Saldana, Dave Bautista, Vin Diesel, Bradley Cooper, Karen Gillan, Pom Klementieff, Elizabeth Debicki, e Sean Gunn.

Andrea Bellusci
Written by
Sono un appassionato di Serie tv, videogiochi, cinema e fumetti che ha deciso di riversare le sue passioni su Facebook e Youtube!!