Bob Iger, il CEO di Disney, ha dovuto consultare WikiPedia per capire cosa possiede adesso

Il colosso Disney ha recentemente acquisito diverse società, ma ad essere confuso è anche lo stesso presidente dell’azienda.

Bob Iger, il capo di The Walt Disney Company, ha ammesso con tutta sincerità che le recenti mosse strategiche e finanziarie dell’azienda lo hanno lasciato non poco stupito. Il CEO del colosso dell’intrattenimento ha spiegato che ha dovuto addirittura compiere una ricerca su Wikipedia per rendersi conto di quali sono tutte le proprietà adesso in possesso della sua azienda.

Iger ha rivelato che prima dell’incontro ufficiale con gli analisti di Wall Street ha dovuto compiere alcune ricerche usando proprio l’enciclopedia più famosa del web:

“Nel gennaio 2019 sono tornato dalle mie vacanze dopo l’annuncio che stavamo acquistando Fox e mi sono reso conto che avrei fatto meglio a capire come gestire tutto questo. Ho fatto posizionato una lavagna nella mia sala conferenze fuori dal mio ufficio e sono rimasto a fissarla.”

Il CEO ha poi aggiunto la dichiarazione tanto sincera quanto assurda:

“La prima cosa che ho fatto è stato l’elenco di tutti i beni della società, delle entità comibate e di tutto quello a cui potevo pensare… Ho dovuto consultare Wikipedia per scoprire tutto quello di cui eravamo in possesso. Si tratta di una lunga lista. Ho una buona memoria, ma non così tanto!”

In effetti il numero di proprietà acquisite da Disney stanno raggiungendo numeri davvero alti e quasi esagerati. Dopo, infatti, l’acquisizione del colosso 20th Century Fox, nella giornata di ieri ha acquisito anche il controllo operativo di Hulu, la piattaforma di streaming di cui Disney potrebbe diventare l’azionista di maggioranza tra pochi anni. La società di Iger ha anche presentato recentemente le future uscite cinematografiche con titoli importantissimi come i sequel di Avatar e i cinecomic sugli X-Men.

Avatar
Written by
Studente di Ingegneria Informatica che tra un libro e un altro trova sempre il tempo per un film, un fumetto o un videogioco.