J.K. Rowling: a Edimburgo vandalizzate le sue impronte

Vandalizzate le impronte di J.K. Rowling davanti al consiglio comunale di Edimburgo

Ancora bufera per J.K. Rowling

J.K. Rowling torna a far parlare di sé: le sue impronte lasciate davanti al consiglio comunale di Edimburgo sono state vandalizzate come segno di protesta, a seguito di diverse sue dichiarazioni ritenute transfobiche dalla comunità e dai sostenitori LGBTQ+.

La foto, che ritrae le impronte dell’autrice nel cemento, coperte di vernice rossa, ha fatto il giro del web scatenando ulteriori polemiche da un lato, e trovando l’approvazione del gesto dall’altro.

https://twitter.com/siriusclaw/status/1282363064462069761?s=20

Siamo di fronte all’ennesima dimostrazione di protesta contro la mamma di Harry Potter che, ci sembra di capire, essere solo all’inizio.