La Barbie di Frida Kahlo sarà vietata in Messico

frida kahlo
©miafm.mx

Può sembrare quasi paradossale, ma la Barbie ispirata alla famosa pittrice messicana Frida Kahlo sarà addirittura vietata in Messico, nonostante le origini dell’artista.

Infatti, un giudice messicano ha bloccato una compagnia associata con l’americana Mattel Inc dal commercializzare l’immagine di Frida.

A quanto pare la famiglia dell’artista non avrebbe preso benissimo la notizia e ha quindi deciso di passare per vie legali al fine di tutelare l’immagine della pittrice.

La Mattel voleva inserire la Barbie all’interno di una serie alle donne che possono essere considerate delle fonti d’ispirazione per i più piccoli.

frida kahlo
©The Independent

La compagnia che produce giochi ha detto che in realtà in precedenza erano stati presi degli accordi con la Frida Kahlo Corporation per produrre la bambola, visto che quest’ultima possiede i diritti e il marchio registrato riguardante l’artista.

Ma Mara Romero, nipote di Frida, ha dichiarato ai media locali che i diritti appartengono a lei e alla sua famiglia. La Romero ha detto la sua anche sull’account Twitter ufficiale @FridaKahlo dove ha scritto che un giudice di Città del Messico ha ordinato alla Frida Kahlo Corporation di smetterla di usare il marchio, l’immagine e il lavoro dell’illustre pittrice senza il permesso del proprietario dei diritti.

Per ora non si hanno altre notizie né dalla famiglia della Kahlo, né dai rappresentanti della Mattel. Restiamo in attesa!

Fonte