Il reboot di Men in Black ha Chris Hemsworth e Tessa Thompson nel cast

Men in Black

Sony prepara un quarto film per il franchise Men in Black, che dovrebbe entrare in effettiva produzione a partire dal mese prossimo. Sappiamo che si tratterà di un reboot della saga, quindi è molto probabile che non rivedremo gli attori Tommy Lee Jones e Will Smith nei panni dei protagonisti, infatti è stato da poco confermato che l’attore Chris Hemsworth, famoso per essere l’interprete di Thor nel Marvel Cinematic Universe, e Tessa Thompson, nota per il suo ruolo di Valchiria proprio in Thor: Ragnarok, saranno coinvolti nella pellicola. Abbiamo anche, per gentile concessione di Omega Underground, le nostre prime informazioni sulla trama del film in uscita.

Men in Black

Lo spin-off, così viene definito attualmente, vedrà il personaggio di Thompson “Em” in un viaggio per mettersi alla prova entrando a far parte della filiale londinese del MIB, dove è stata associata con l’ex agente MIB “H” (Chris Hemsworth). I due si ritrovano invischiati in un omicidio che li vedrà viaggiare per il mondo, ciò conferma i precedenti rapporti secondo cui il film sarebbe “un pezzo d’insieme piuttosto che un lavoro a due-mani, rammentando poi che sarà su scala più globale”. Mentre non ci sono ancora altre indiscrezioni su altri membri del cast per completare il progetto diretto di F. Gary Gray, con la storia che inizia a Londra e prosegue per il resto del mondo, è più che probabile che si incontreranno diversi agenti MIB internazionali lungo il cammino. Il nuovo Men in Black gode di una sceneggiatura degli scrittori di Iron Man, Matt Holloway e Art Meachum, ed è attualmente pronto per il rilascio nei cinema statunitensi il 14 giugno 2019.

Men in Black

Fonte