Stranger Things – Il set LEGO di Casa Byers è semplicemente STUPENDO – Recensione

ƃuıɥʇ ɹǝƃuɐɹʇs oƃǝl

Se mi dovessero chiedere quali sono stati i prodotti che hanno portato al recente boom nostalgico degli anni 80/90, sicuramente una posizione in lista verrà occupata da Stranger Things, la serie tv prodotta e distribuita da Netflix che si è affermata in pochissimo tempo come uno dei prodotti di punta della piattaforma. La collaborazione del colosso dello streaming con la casa dei mattoncini LEGO era qualcosa che aspettava solamente di essere annunciato, mostrandosi come uno degli sposalizi più azzeccati di sempre.

LEGO infatti ha recentemente messo in vendita al costo di 199€ il suo set LEGO Stranger Things Il sottosopra(75810) composto da 2287 pezzi acquistabile in esclusiva nei LEGO Store o nello store online. Dal punto di vista del design e della realizzazione, il set è un piccolo gioiello capace di conquistare anche i fan meno coinvolti del franchise. Viene infatti ricreata l’abitazione di Will Byers nelle sue due varianti del mondo normale e del sottosopra. Entrambe le abitazioni risultano identiche con colorazioni diverse e con qualche piccolo tetro dettaglio per la parte del sottosopra. Le due abitazioni agganciate tra loro vengono poi mantenute separate dal piano grazie ai due alberi posti a lato. Il set montato misura 32 cm di altezza, 44 cm di larghezza e 21 cm di profondità.

Tutti i pezzi sono divisi in diverse buste numerate per facilitare l’assemblaggio e la cura del dettaglio riposta da LEGO si può notare fin da subito dai due manuali di istruzioni, anch’essi tematizzati e con alcune foto e curiosità dalla serie tv.

All’interno del set troviamo le 8 minifigures di Eleven, Mike Wheeler, Lucas Sinclair, Dustin Henderson, Will Byers, Joyce Byers, il capo della polizia Jim Hopper ed il Demogorgone.Tutti dotati di accessori unici come i pancake per Eleven o il disegno di Will il saggio di Joyce.

Sono inoltre presenti una bicicletta e la meravigliosa Jeep della contea di Hawkins di Jim Hopper, dotata di tetto removibile ed una zucca al suo interno di rimando alla seconda stagione della serie.

Se frontalmente il set risulta essere ricco di dettagli, ruotandolo si possono scoprire le meravigliose stanze che compongono l’abitazione. La camera di Will con l’immancabile poster de Lo Squalo e lo stereo a cassette e l’iconico salotto della serie con il telefono giallo, le luci appese al soffitto e le lettere dell’alfabeto scritte sul muro ed utilizzate da Joyce per comunicare con Will intrappolato nel sottosopra. Inoltre sono presenti alcuni dettagli come il manifesto della scomparsa di Will, il suo cappello da saggio ed altre piccole chicche.

Il vero punto di forza del set però è dato dal mattoncino luminoso che una volta premuto sarà in grado di illuminare la parete con le lettere dell’alfabeto.

Lego inoltre non ha dimenticato neanche la povera Barb, morta nella prima stagione e tanto acclamata dai fan. All’esterno della casa sugli alberi di supporto è infatti possibile attaccare i due manifesti (normale e sottosopra) che indicano la scomparsa della giovane.

Un set quindi veramente maestoso e curato in ogni piccolo particolare. Lego riesce a presentare una vera novità dal punto di vista del design e della struttura per questo set, tirando fuori un piccolo gioiello uscito in un anno già ricco di altri set notevoli come Steambot Willie, Jurassic park e l’atterraggio sulla luna.

Siete quindi ancora in tempo per ingannare l’attesa che ci separa all’uscita della terza stagione della serie su Netflix montando questo set che tra l’altro introduce parecchi pezzi nuovi e mai visti nel mercato dei mattoncini che lo rendono ancor di più un articolo imperdibile per i collezionisti.