The Last of Us: iniziata la pre-produzione della serie per HBO

the last of us

HBO ha iniziato a lavorare sull’adattamento della serie basata sul famoso videogioco, The Last of Us.

HBO e Sony Pictures TV produrranno insieme a PlayStation Productions, Word Games e lo sviluppatore dei giochi Naughty Dog. Francesco Orsi, vicepresidente esecutivo di HBO Programming ha detto:

“Craig Mazin e Neil Druckmann (creatori e scrittori del gioco) sono visionari in un campionato a parte. Con loro al timone insieme all’incomparabile Carolyn Strauss, questa serie risuonerà sicuramente sia con i fan accaniti dei giochi di The Last of Us sia con i nuovi arrivati ​​di questa saga che definisce il genere. Siamo lieti di collaborare con Naughty Dog, Word Games, Sony e PlayStation per adattare questa storia epica e potentemente coinvolgente.”

La serie di The Last of Us è ambientata 20 anni dopo la distruzione della civiltà moderna. È incentrato su Joel, un indurito sopravvissuto all’apocalisse, assunto per far uscire di nascosto una ragazza di 14 anni di nome Ellie da una zona di quarantena opprimente. Il lavoro apparentemente semplice diventa un viaggio brutale mentre dipendono l’uno dall’altro per la sopravvivenza.

Jeff Frost, presidente dei Sony Pictures TV Studios, e Asad Qizilbash, capo di Playstation Productions, hanno dichiarato:

“Siamo entusiasti di lavorare con HBO e questo fantastico team creativo per dare vita alla serie The Last of Us.”

“Lo storytelling innovativo e l’ingegnosità di PlayStation sono un naturale complemento al focus creativo di SPT. La nostra collaborazione è un ottimo esempio della nostra filosofia di lavoro ‘One Sony’. Non vediamo l’ora di sviluppare giochi IP ancora più iconici in futuro.”

HBO aveva messo in sviluppo la serie a marzo. Nel frattempo, un altro franchise che diventerà una serie streaming, è quello di Halo, di cui se ne occuperà Showtime e di cui qualcosa potrebbe essere già mostrata l’anno prossimo.

Mazin e Druckmann sono i produttori esecutivi di The Last of Us con Carolyn Strauss (Chernobyl, Game of Thrones), Evan Wells di Naughty Dog e Qizilbash e Carter Swan di PlayStation Productions. Johan Renck (Chernobyl) avrebbe dovuto dirigere il pilot, ma ha dovuto abbandonare a causa di divergenze creative.

Fonte