Wonder Woman 1984 rinviato nuovamente. A rischio anche Dune

Postipata nuovamente la nuova pellicola sull'eroina DC

Wonder Woman 1984 nuova data

Nuovo cambio di data per Wonder Woman 1984. La pellicola è infatti stata posticipata uffiicialmente al prossimo 25 Dicembre 2020. Toby Emmerich, chairman di Warner Bros. Motion Picture Group. ha così commentato il rinvio:

“Patty Jenkins è una regista eccezionale e con Wonder Woman 1984 ha realizzato un film incredibilmente dinamico che siamo sicuri gli spettatori di tutto il mondo adoreranno. Siamo molto orgogliosi del film e non vediamo l’ora di portarlo al pubblico il prossimo natale.”

La Jenkins regista del film ha inoltre aggiunto:

“Lasciatemi dire quanto io e Gal adoriamo i devoti fan di Wonder Woman in tutto il mondo. Il vostro entusiasmo per Wonder Woman 1984 non potrebbe renderci più desiderose di mostrarvi il film. Dato che so quanto sia importante portare questo film sul grande schermo e condividere questa esperienza insieme, sperò che non vi dispiacerà aspettare ancora un po’. Con la nuova data fissata a Natale, non vediamo l’ora di trascorrere le vacanze con voi!”.

Questa nuova data è terribilmente vicina alla data di uscita di Dune fissata per il 18 Dicembre 2020 ed è quindi molto probabile che Warner Bros. rinvi anche quest’ultima pellicola per non sovrapporre due dei suoi più grossi prodotti di punta.

Il film seguirà Diana negli anni ’80, dove affronterà l’avidità, la corruzione e un paio di nuove minacce sotto forma di Cheetah (Kristen Wiig) e Maxwell Lord (Pedro Pascal). Il film vedrà anche il sorprendente ritorno di Steve Trevor di Chris Pine.

Diretto da Patty JenkinsWonder Woman 1984 è basato sui fumetti dedicati all’omonima supereroina DC Comics, interpretata da Gal Gadot, è il nono film del DC Extended Universe, sequel di Wonder Woman del 2017.