Anime e Manga News

Netflix: aggiunto Fullmetal Alchemist Brotherhood al catalogo

Netflix ci sta abituando sempre meglio diventando ogni giorno che passa più fondamentale per tutti gli amanti di film, serie Tv e Anime;
Nonostante il catalogo fosse già bello corposo, la piattaforma Streaming ci ha deliziati con 3 nuove chicche proprio questa mattina.

Si sono uniti all’archivio Fullmetal Alchemist, Fullmetal Alchemist BrotherhoodSoul Eater. 

Che sia un piccolo “regalo” per far digerire ai fan il rumor sul possibile acquisto da parte di Apple?

L’anime di FMA è composto da 51 episodi e fa riferimento all’opera cartacea solo in parte. E’ stato quindi poi rilasciato Brotherhood, opera più fedele composta da 64 episodi la quale racconta le avventure dei fratelli Elric.

Un rituale alchemico finito male. Edward Elric ha perso un braccio e una gamba, suo fratello Alphonse è diventato un’anima in una armatura. Dotato di arti meccanici, chiamati “Auto-mail”, Edward diventa un famoso alchimista di stato. Parte così alla ricerca dell’unica cosa che può restituire il corpo a suo fratello…La leggendaria Pietra Filosofale.

Ricordiamo inoltre che è stato da poco rilasciato l’opera Live Action del Manga:

Il film verrà diretto da Fumihiko Sori (Ping PongAshita no Joe) e Ryosuke Yamada (Assassination Classroom) sarà il volto a Edward Elric. L’armatura di Alphonse verrà invece ricreata interamente in CGI.

Contemporaneamente al film è stato rilasciato anche un capitolo inedito del manga, cliccando qui la notizia relativa.

La serie di Soul Eater è invece composta da 51 episodi che Netflix ha diviso in 4 stagioni – divise ognuna in 13 puntate, tranne l’ultima parte che ne conta 12.

Soul Eater è un manga scritto da Atsushi Ohkubo e pubblicato da Square Enix. All’inizio è stato pubblicato in tre one-shot separati nel 2003: il primo one-shot fu pubblicato il 24 giugno 2003 su un’edizione speciale di Gangan Powered, mentre il secondo one-shot seguì nell’autunno del 2003 sull’edizione speciale della stessa rivista, e il 26 novembre 2003 il terzo one-shot fu pubblicato su Gangan Wing. Dopodiché il manga fu serializzato come serie regolare sulla rivista Monthly Shōnen Gangan a partire dal 12 maggio 2004 ed in tankōbon sotto etichetta Gangan Comics. 

Contenti di questa nuova aggiunta?
Fatecelo sapere con un commento.

Fonte

Restate connessi per ulteriori aggiornamenti su Netflix.

 

Commenti

Commenti

About the author

Davide Grasso