Anime e Manga Fumetti Recensioni

Arabelle & Pica: PRESENTAZIONE Vol.1 ed INTERVISTA all’autrice

Arabelle & Pica

Una nuova opera torna sulla scena di Upper Comics, il suo titolo? Arabelle & Pica: La Sirena Rosa.
Si tratta di un giallo ricco di suspance, con una trama lineare e dal finale inaspettato.

Il primo volume di “Arabelle & Pica: La Sirena Rosa”, vede protagonista una giovane scrittrice dai capelli d’inchiostro ed il suo amico alato. La storia di svolge nella Parigi del dopo guerra ed il caso da risolvere, chiamato appunto “La Sirena Rosa”, nasce da una serie di omicidi che avvengono ogni notte lungo la Senna.

Nelle prime pagina del volume, grazie ad un codice QR, Upper Comics offre un sottofondo musicale studiato ad hoc per trasportare il lettore nel mondo di Arabelle & Pica, curato dallo staff di Sonor Village.

Vi lasciamo adesso alla sinossi dell’opera e, a seguire, la speciale intervista ad Alice Berti, autrice di “Arabelle & Pica – La Sirena Rosa”.

 


 

Arabelle & Pica – La Sirena Rosa: SINOSSI

Arabelle è una scrittrice dai capelli d’inchiostro, Pica una gazza ladra che ruba storie.
La scene del crimine? Una sibillina Parigi degli anni ’50, romantica custode di insospettabili segreti. Cos’è realmente accaduto alle vittime ritrovate morte lungo la Senna?
Sono questi gli indizi che vi servono per indagare insieme ad Arabelle & Pica sul caso della “Sinera rosa”, il primo imperdibile fumetto di una promettente Alice Berti!

Clicca QUI per leggere una piccola anteprima –

ALICE BERTI: INTERVISTA

Passiamo adesso all’intervista che ho avuto il piacere di fare ad Alice Berti, autrice di “Arabelle & Pica – La Sirena Rosa”.

1. Ciao Alice Berti e benvenuta su nerdmovieproductions.it. Raccontaci qualcosa di te…

Ciao, il mio nome è Alice, sono nata nel ‘96 a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza, dove tutt’ora vivo. Ho studiato e lavorato nella Grafica e un po’ anche per il cinema con il film “Finché c’è prosecco c’è speranza”, poi mi sono data al fumetto, perché mi permette di esprimere me stessa e raccontare tutte le storie che ho in testa, oltre che essere il sogno che avevo da bambina.

 

 

2. Presenta la tua opera targata Upper Comics: Arabelle & Pica…

Arabelle & Pica è un giallo ambientato a Parigi negli anni ‘50 e segue le avventure di Arabelle, una giovane scrittrice dai capelli d’inchiostro che, assieme al suo amico Pica, una gazza ladra che ruba storie anziché oggetti preziosi, si ritrovano immischiati in una serie di omicidi che avvengono ogni notte lungo la Senna.

 

3. La domanda sorge spontanea: come nacque l’idea dei particolari capelli di Arabelle?

Fu a scuola, durante la settimana di Character Design, che inventai I due protagonisti. Cercavo reference su Pinterest e vidi un’illustrazione in cui una ragazza circondata da inchiostro sembrava avere i capelli proprio di quel tipo, e così ho pensato potesse essere originale e divertente da disegnare! Poi il mio insegnante mi disse che dovevo contestualizzare la cosa, così inventai il retroscena su come i suoi capelli sono diventati d’inchiostro, che si può leggere alla fine del volume.

 

 

4. Quali sono i tuoi progetti futuri per Arabelle & Pica?

Mi piacerebbe poter disegnare almeno altri due volumi: sarei molto felice se Arabelle diventasse un personaggio “storico” come per esempio la signora in giallo, quei personaggi che vivono avventure diverse e che tutti ricordano. Ma al momento non è in programma, vedremo il futuro cosa riserverà loro!

 

 

5. Hai altri progetti in corso?

Al momento sto lavorando a una graphic novel, che uscirà nel 2020 per Bao Publishing e sto illustrando una storia di Francesco Savino, i The Orange Room, di cui si può già assaggiare qualcosa sul loro profilo Instagram (theorangeroomofficial) ma i cui dettagli rimarranno top secret ancora per un po’.

Poi collaboro attivamente con Treviso Comic Book Festival e MangaSchool, in cui insegno fumetto e illustrazione.

 

 

6. Un ultimo saluto…

Grazie per questa intervista e grazie a chi l’ha letta! Spero vogliate continuare a seguire i miei lavori perché ho tanto da raccontare e… non ne rimarrete affatto delusi!

 


 

ALICE BERTI: Qualcosa in più…

arabelle & pica - upper comicsAlice nasce il 16 settembre 1996 a Bassano del Grappa, in provincia di Vicenza. Capisce fin da subito che la sua strada sarà quella dell’artista, forse anche grazie ai genitori, che si erano stancati di vederla imbrattare divani e pareti con i suoi scarabocchi. Il suo sogno è quello di lavorare ai Disney Animation Studios come Visual Development Artist, ma nel frattempo lavora come illustratrice e fumettista freelance. Ha lavorato al film “L’ultimo desiderio” come storyboard artist e ad alcuni cortometraggi di animazione come character designer.

È appassionata da sempre di musica rock, serie TV e pattinaggio. Non può vivere senza Star Wars, i libri e la cioccolata. Ha un’ossessione vera e propria per la Parigi degli anni ’20, i film di Wes Anderson e Game of Thrones.

La sua collaborazione con Upper Comics rimarrà ancora per poco avvolta nel mistero… 

 

 


 

Dettagli

  • Autrice: Alice Berti
  • Genere: Investigazione
  • Tipologia: Psicologico/Giallo
  • Prezzo: € 5,90

 


 

UPPER COMICS: una nuova realtà tutta italiana!

upper comicsLa Upper Comics è una casa editrice multimediale nata a Messina nel 2016 dalla mente di Gaetano Scoglio.

Il loro scopo è quello di far conoscere sempre più artisti emergenti, dare spazio a capolavori come Almost Dead di Paolo Zeccardo ed accompagnare il lettore attraverso incredibili avventure grazie a fumetti di qualità.

Dall’action allo steampunk, l’UPPER COMICS si propone di pubblicare (digitalmente e su carta) storie a fumetti con varie cadenze.
Ma c’è di più…

 

Upper Ground (Magazine)

Upper Ground è un magazine digitale di pubblicazione mensile.
Al suo interno, ogni mese, vengono pubblicati più di dieci fumetti diversi divisi in capitoli.

Il fattore predominante che accomuna tutte queste storie, tra cui le più famose sono Abyss, Almost Dead, Chrono Gear ed Hard’N’Steel, è l’azione.

Tutte le storie pubblicate su Upper Ground offrono quindi una narrativa d’azione per ragazzi, componendo un catalogo che spazia sui temi narrativi più disparati, dal Cyber Punk, passando per il Goth per arrivare allo Steam Punk, in più di cento pagine mensili.

È possibile leggere gratuitamente il numero 1 di Upper Ground, con più di 350 pagine di manga italiani, collegandosi a questo link (QUI) e registrandosi al sito Upper Comics.

Con un piccolo contributo di 2€ è possibile leggere la rivista mensilmente, o abbonarsi annualmente alla conveniente cifra di 22€.

 

A questa nuova realtà tutta italiana l’intera redazione di Nerdmovieproductions
fa un grosso in bocca al lupo!

 

Clicca QUI per scoprire il loro sito ufficiale e tutte le opere disponibili.

upper comics

Commenti

Commenti

About the author

Priscilla Pelleriti

Sono Seiko Yuuki. 。◕ ‿ ◕。
Adoro gli anime, i manga e tutta la cultura giapponese mi affascina.
Sono molto ambiziosa ed amo viaggiare! (≧ω≦)