Jim Belushi ha dato vita alla Belushi’s Farm, azienda di produzione di cannabis

Non si tratta di un semplice marchio, ma proprio di un’azienda dove il celebre attore si sporca le mani per coltivare la marijuana insieme al suo team.

Negli ultimi anni vi è un numero sempre crescente di personaggi famosi che si sta avventurando in quella definibile facilmente come la nuova caccia all’oro verde, ovvero la cannabis. Gli esempi sono diversi e abbracciano vari ambiti dello spettacolo; tra i più celebri vi sono: Seth Rogen, Whoppi Goldberg, Mike Tyson, ovviamente Snoop Dogg e la famiglia Marley, in Italia J-Ax e Alborosie e adesso bisogna aggiungere alla lista anche l’attore americano Jim Belushi.

Jim ha deciso quindi di mettere su una vera e propria coltivazione ben organizzata di marijuana presso la sua fattoria in Oregon. Rispetto agli altri suoi colleghi artisti, l’attore non si è limitato a lanciare un suo marchio personale, ma si è direttamente sporcato le mani iniziando a lavorare la terra insieme al suo team così da essere a stretto contatto con le sue piante.

La filosofia dietro alla Belushi’s Farm non è solo commerciale, ma ha fini anche medici per il trattamento di patologie gravi come il disturbo da stress post traumatico (PTSD) portando l’esempio di molti reduci americani di ritorno dalla Seconda Guerra Mondiale e successivamente dal Vietnam. Jim Belushi fa anche riferimento al compianto fratello John il quale, come ha affermato anche il suo grande amico Dan Aykyrod, se fosse stato un accanito fumatore di erba oggi sarebbe ancora vivo dato che morì di overdose da droghe ben più dannose e pesanti.

Ecco a voi il sito ufficiale dove potrete trovare ulteriori informazioni.

Avatar
Written by
Studente di Ingegneria Informatica che tra un libro e un altro trova sempre il tempo per un film, un fumetto o un videogioco.