Comcast volge il suo sguardo su Sky, lasciando 21st Century Fox

©money.cnn

Buone e cattive notizie per i fan Marvel, sembra infatti che Comcast non sia più tanto interessata all’acquisizione di 21st Century Fox quanto più all’acquisizione della quota di maggioranza della società di trasmissione europea Sky plc, ciò significa che probabilmente vedrete in un futuro non troppo lontano Capitan America scontrarsi contro il mutante Wolverine. La cattiva notizia è che questi piani d’acquisto potrebbero ancora tirare per le lunghe il tanto atteso accordo tra Disney e Fox. In un nuovo rapporto del The New York Times, Comcast è apparentemente disposta a spendere finora a 31 miliardi di dollari per ottenere il controllo di Sky, il che indica che non sono più interessati a mettere i bastoni tra le ruota a Disney e al suo acquisto di una delle compagnie d’intrattenimento più grandi al mondo. Tuttavia il magnate di Fox, Rupert Murdoch, aveva proprio intenzione di acquistare all’ingrosso Sky dopo aver raggiunto il 39% di quota all’interno della società, ciò potrebbe influenzare negativamente i progressi nella fusione di Fox con Disney.

Le tante vociferate volontà da parte di Fox di acquistare, o comunque di ottenere la maggioranza, di Sky, hanno portato a molte domande da parte delle autorità di regolamentazioni del Regno Unito, visto il fatto che si rischierebbe l’arrivo di colossi davvero immensi e probabilmente poco gestibili. Numerosi sono anche i punti interrogativi su cosa accadrà se la Disney dovesse acquistare Fox. La 21st Century Fox sembra ancora impegnata a prendere il restante 61% di Sky, ma a primo acchito sembra che Fox dovrà sborsare molto più denaro per mandare in porto questo affare, senza considerare che il tutto potrebbe finire su di un tavolo di trattative tra Comcast e Disney, dopo il suo acquisto proprio della Fox. Indipendentemente da chi ne uscirà vittorioso, solo il fatto di possedere Sky sarà un ottimo carburante per diventare molto competitivi nei servizi di streaming online, senza tener in conto che proprio Sky si è recentemente accordata con Netflix, altra importante azienda di servizi per lo streaming in rete.

Comcast
©Il Post

Fonte