Ewan McGregor: il suo Black Mask potrebbe essere gay in Birds Of Prey

birds of prey

Black Mask potrebbe essere gay in Birds Of Prey

Birds Of Prey sta per arrivare al cinema e si prepara a portare alcune novità. Giovedì, a Los Angeles si è tenuta la cerimonia di apertura della mostra “Birds of Prey” di Harlywood a Hollywood, e per l’occasione Variety ha chiesto ai co-protagonisti Ewan McGregor e Chris Messina se le voci sui loro personaggi – i cattivi Roman Sionis (aka Maschera nera) e Victor Zsasz – fossero vere.

Si dice, infatti, che i due personaggi potrebbero essere omosessuali e avere una relazione.

“Sono gay?” chiede l’inviato di Variety. “È molto complicato”, risponde McGregor. “La loro relazione è molto complicata… c’è sicuramente un desiderio e un bisogno”. Messina ha poi aggiunto: “C’è un vero amore per l’anarchia”.

“Ma comunque è più si che no” ha concluso McGregor, sorridendo insieme al collega. Prima dell’inizio dell’intervista, i due si sono scambiati un bacio sulla guancia.

Diretto da Cathy Yan e scritto da Christina Hodson, il film è interpretato da Margot Robbie, che riprende il suo ruolo di Harley Quinn da Suicide Squad. Il cast comprende anche Mary Elizabeth Winstead, Jurnee Smollett-Bell ed Ella Jay Basco. In uscita il 7 febbraio, “Birds of Prey” è anche uno dei numerosi film di supereroi che spingono per una valutazione R, ovvero “vietato ai minori”.

FONTE: Variety