Top 10: Le dieci morti più sconvolgenti nei fumetti MARVEL

Top 10 MORTI sconvolgenti nei fumetti MARVEL

Da questo Settembre abbiamo deciso di proporvi delle classifiche personali, in cui andremo ad elencarvi in 10 rapide posizioni sul mondo nerd, riguardanti fumetti, cinema e videogiochi.
La prima Top 10 riguarda le morti più scioccanti dell’universo Marvel a fumetti. Sappiamo che  probabilmente, tutti gli eroi che  per  un motivo o per  l’altro soccombono negli universi Marvel prima o poi tornano in vita, con stratagemmi più o meno credibili. Sta allo scrittore far breccia nel cuoricino del lettore con una morte anche se temporanea ben narrata.

La classifica contiene le nostri dieci morti preferite, potete dirci le vostre nei commenti su Youtube o sulla pagina Facebook.

10. Magneto in Ultimatum (2009) + bonus (Wasp, Blob e Wolverine)

A seguito della morte di Pietro e Wanda, Magneto decide di invertire il magnetismo dei poli. Questo causa un’enorme tsunami sopra la città di New York, un vero e proprio attentato che trova tr ale sue vittime anche la versione ultimate di Wasp. Quando le acque si ritirano, Giant Man trova  Blob, uno degli sgherri di Magneto, intento a divorare il cadavere dell’eroina, e decide di rendergli pan per focaccia mangiandogli la testa.  In Ultimatum sono molti gli eroi a perire  a causa della follia di Magneto. Anche Wolverine, durante il confronto finale con il signore del Magnetismo, viene  vaporizzato a causa dell’armatura di Iron Man e del visore di Ciclope,  sotto il controllo del nemico.
L’ultima vittima di Ultimatum è proprio Magneto, che in ginocchio di fronte a ciclope, dopo essere stato trapassato da un Logan morente, viene disintegrata la testa dal raggio oculare del capo degli X-men.

9. Visione in  Vendicatori Divisi (2004)

Nella saga del 2004 che rivoluzionò per sempre il mondo dei Vendicatori, Visione attacca l’Avengers Mansion per un motivo indefinito (si scoprirà poi che è tutta colpa di Wanda) causando la morte di Scott Lang. Continuando nel suo processo di autodistruzione, Visione creerà un esercito di cloni di Ultron, che attaccheranno il team. She Hulk, in preda alla furia per la morte di Scott, raccoglie ormai il corpo senzavita di Visione e, non ricevendo risposte, perderà la pazienza distruggendolo in due. Il numero 500 di Avengers viene ricordato non solo per la morte di tre vendicatori, ma anche per il camion lanciato in faccia a Captain America dalla cugina verde di Hulk.

8. Ares in Assedio (2010)

Durante l’Assedio di Asgard da parte dei Dark Avengers di Norman Osborn ( e orchestrato dalla Cabala) Sentry, il super eroe  più forte dell’universo Marvel, viene  posseduto dalla sua controparte oscura Void e , guarda  un po’, impazzisce. Iniziando a picchiare indistintamente  dei e  agenti S.W.O.R.D. , Sentry arriva alle mani con Ares, Dio della Guerra, facendogli fare la stessa fine di Visione, solo che questa volta si tratta di un essere vivente fatto di carne e sangue. La scena è ancora oggi una delle più cruente degli ultimi anni, ed ha segnato la mente dello stesso Sentry.

7. Johnny Storm in Three (2011)

Jonathan Hickman è autore di alcuni dei più grossi rilanci di casa Marvel. Lo stiamo vedendo ora con  i Mutanti, lo abbiamo visto con gli Avengers e nel 2011,  fece lo stesso sui Fantastici 4. Portando alla maturazione completa Johnny Storm, con un sacrificio che è ancora  ben impresso nei fan della Torcia  Umana.
Per impedire a Ben Grimm di fare  un gesto sconsiderato, Johnny decide di chiudere il portale della zona negativa dietro di se, ed affrontare l’armata di Annilhus da solo. Apparentemente la Torcia  morì  contro quell’infinita orda, solo per poi tornare qualche anno dopo, più potente e determinato.

Page 1 of 3Next