Deadpool 2: gli scrittori vorrebbero esplorare in un sequel il virus tecnorganico di Cable

Durante un’intervista con Screen Rant, il co-sceneggiatore di Deadpool 2, Rhett Reese, ha parlato di cosa vorrebbe nello specifico esplorare del Cable di Josh Brolin nei film futuri.

Il sequel del Mercenario chiacchierone ha segnato la prima apparizione live-action di Cable, ma il team creativo dietro al film non è stato in grado di esplorare a fondo l’intera backstory del personaggio. Tuttavia, il co-sceneggiatore Rhett Reese ha rivelato che gli piacerebbe esplorare meglio il virus tecnoorganico di Cable che, semplicemente, è un’infezione mortale che trasforma la carne del personaggio in metallo organico:

“Cable ha una storia così complessa. Certamente vogliamo esplorare il virus che lo sta uccidendo. C’é stato qualche riferimento ad esso nel film, ma l’idea che sta diventando lentamente più una macchina che un’uomo, è decisamente qualcosa che vorremmo esplorare.”

Deadpool 2 è uscito nei cinema il 15 Maggio 2018.

Di seguito trovate anche la prima esilarante trama della pellicola:

Dopo essere sopravvissuto a un attacco di bovini quasi fatale, uno sfigato chef di caffetteria [Wade Wilson] lotta per realizzare il suo sogno di diventare il barista più cool di Mayberry e allo stesso tempo imparare a gestire il suo ormai perso senso del gusto. Cercando di riconquistare la spezia per la vita, così come un condensatore di flusso, Wade deve combattere i ninja, la yakuza e un branco di cani sessualmente aggressivi, mentre viaggia in giro per il mondo per scoprire l’importanza della famiglia, dell’amicizia e del sapore. Trovando un nuovo gusto per l’avventura e guadagnando l’ambita tazza di caffè con scritto il Miglior Amante del Mondo.

Diretto da David LeitchDeadpool 2 vede nel cast: Ryan Reynolds, Zazie Beetz, Josh Brolin, Brianna HildebrandStefan KapcicMorena BaccarinT.J. Miller, Leslie UggamsKaran SoniJulian DennisonJack KesyShioli Kutsuna. La sua uscita nelle sale cinematografiche italiane è prevista per il 15 di questo mese, mentre arriverà in quelle statunitensi solo il 18 maggio.

Fonte

Anthony Buscemi
Written by
Amante della tecnologia, dell'arte e della sua splendida donna, cercherò di condividere con voi le mie conoscenze e non farvi mancare alcuna notizia!