Instagram: cancellati milioni di account falsi e bot

Un duro colpo per tutti coloro che si pavoneggiavano falsamente di avere profili con tantissimi follower.

Instagram, una delle piattaforme mobile di photo-sharing più famose e usate al mondo da diverso tempo parte dell’universo Facebook, ha nuovamente deciso di calare la mannaia sui profili fake o gestiti via bot, confermando quanto diffuso nei giorni scorsi. Nello stesso tempo, grazie ad alcune indiscrezioni è emersa una novità che farà felici quanti chiedono lo sbarco completo dell’app anche su PC.

Instagram, cercando di rendere più genuina l’applicazione, ha messo in allarme migliaia di utenti già dalle prime ore della mattina. Infatti diversi utenti hanno segnalato una curiosa circostanza: Instagram. tra il 12 ed il 13 febbraio, quando in Italia era piena notte, avrebbe cancellato diversi account falsi o gestiti tramite bot, a quanto pare per bloccare una prassi, illegale sulla piattaforma, che porta alcune “agenzie di marketing” a vendere servizi contenenti pacchetti di like o follower.

Gli account più colpiti da questa decisione, con perdite che si contano sull’ordine di milioni di follower, secondo quanto riferito da alcune fan page presenti su Twitter, sarebbero quelle delle star e influencer come Ariana Grande (3 milioni di seguaci), Selena Gomez (circa 2 milioni), Gigi Hadid (circa 1 milione). Tuttavia anche gli account degli utenti comuni avrebbero perso qualche centinaio di follower.

Infine, una gustosa novità emersa grazie alla promettente programmatrice, e leaker, Jane Manchun Wong, evidentemente coinvolta in un test non pubblico, riservato a pochi utenti privileggiati.

Dalle immagini apparse in rete, sembrerebbe che Facebook, intenzionata a unificare le chat di WhatsApp, Instagram, e Messenger, si sia portata avanti potenziando ulteriormente la messaggistica Direct di Instagram, già fatta oggetto di diverse implementazioni nei mesi scorsi (es. invio di note vocali, i commenti alle dirette live che arrivano tra i messaggi, lo spin-off Direct disponibile anche in Italia): nello specifico, ciò sarebbe avvenuto attraverso una sperimentazione che ha portato, anche su Instagram for Web (la versione accessibile da browser, sia su pc desktop che su smartphone), la facoltà di ricevere e spedire (“start a message”) messaggi, per giunta inclusivi di foto e video, o Storie, tramite un’apposita sezione/finestra.

Non si sa, però, la data di uscita globale di questa interessante novità.

Avatar
Written by
Studente di Ingegneria Informatica che tra un libro e un altro trova sempre il tempo per un film, un fumetto o un videogioco.